Jaisalmer, India: cosa vedere nella città d’oro

Cosa vedere a Jaisalmer, in India, la città d'oro, tra le sue bellezze architettoniche e gli antichi monumenti.

La città d’oro dell’India, Jaisalmer, è uno scrigno dorato pieno di tesori, e regala un paesaggio incantevole e mozzafiato, ma cosa vedere? Una destinazione spettacolare da Mille e una notte. Scopriamo tutte le attrazioni e i monumenti più incredibili da visitare.

Jaisalmer, India: cosa vedere

La città d’oro, Jaisalmer, è una fortezza circondata dalla sabbia che fa parte dello stato indiano del Rajasthan. La storica città sorge su un costone di arenaria giallastra ed è coronata dall’antico Forte Jaisalmer.

A rendere la Jisalmer uno spettacolo unico al mondo sono le case e i templi costruiti in arenaria finemente scolpita. La città si trova nel cuore del deserto del Thar.

Il nome città d’oro dell’India deriva proprio dall’arenaria gialla, utilizzata per le opere d’architettura come il forte e tutta la città sottostante.

Advertisements

Vediamo, quindi, cosa vedere nella città dorata e i monumenti più interessanti da non perdere.

jaisalmer

Il forte

L’opera più interessante della città indiana è il suo forte, una delle più grandi e ben conservate città fortificate del mondo.

Sito Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO, il forte venne costruito nel 1156 dal regnante Rajput Rawal Jaisal.

Incastonato nella distesa di sabbia del deserto di Thar, è caratterizzato dal particolare colore delle mura che durante il giorno assumono un colore bruno leone. Al tramonto, poi, il colore si dissolve verso il miele-oro, mimetizzandosi con il deserto circostante. Per questo è anche noto come Forte Dorato.

Una struttura imponente, situata lungo il bordo meridionale della città, dominando la città dall’alto della collina.

Lago Gadisar

Altra tappa imperdibile è il lago Gadisar, costruito dal re Rawal Jaisal nel 1156 d.C.. Si tratta di un lago artificiale situato a circa a circa 1,5 chilometri dal forte.

Pare che anticamente questo lago fornisse l’acqua per l’intera città dorata. Ad oggi rappresenta uno dei paesaggi più suggestivi di Jaisalmer.

Salam Singh Ki Haweli

Il Salam Singh Ki Haweli è un altro gioiello della città indiana.

Un antico edificio costruito nel 1815 per ospitare la famiglia Mehta, una delle più influenti del tempo.

A sbalordire è la sua particolare architettura. Presenta, infatti, un tetto ad arco con eccellenti parentesi intagliate a forma di pavoni.

Le pareti e i balconi presentano splendidi dipinti imperiali, che raccontano lo sfarzo e la ricchezza della famiglia.

Tazia Tower

Un’opera architettonica molto interessante è, poi, la Tazia Tower, una torre situata vicino al palazzo Badal, nel cuore di Jaisalmer. Si tratta, infatti, di una delle principali attrazioni turistiche della città.

Si sviluppa su cinque piani, ognuno dei quali racconta una storia. In realtà, la torre rappresenta una replica del Mausoleo di vari imam

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Fontanili di Capralba: gita fuori porta in Lombardia

Antiquarium di Pompei: riapre il museo permanente

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media