Lago di Ragogna: posto perfetto per la pesca

Tutte le informazioni che servono per conoscere i lago di Ragogna, un luogo ideale per la pesca.

Il lago di Ragogna è un luogo ideale per dedicarsi alla pesca. Si tratta di un incantevole specchio d’acqua che si trova nel territorio che fa capo alla provincia di Udine.

Lago di Ragogna: pesca e caratteristiche

Il Friuli Venezia Giulia è ricco di splendide aree lacustri decisamente perfette per dedicarsi al relax e ai propri hobby.

Uno dei luoghi più incantevoli da visitare è il lago di Ragogna, un magnifico specchio d’acqua di origine glaciale. La formazione del lago risale a ben 12 mila anni fa e la sua forma è quella di un ellisse, con un diametro che raggiunge i 700 metri e una profondità che va dai 9 ai 10 metri. Il territorio lacustre è caratterizzato da un’abbondante presenza di castagna d’acqua e di ninfee e ranuncoli.

Advertisements

Tra le attività più gettonate da fare in riva al lago rientrano il birdwatching e la pesca. Sulle limpide acque del bacino naturale si possono infatti ammirare bellissimi esemplari di specie aviarie migratorie. Inoltre, pescare in queste acque permette agli appassionati del settore di trarre il meglio da una giornata da trascorrere all’insegna del relax.

lago di ragogna

Tipi di pesca sul lago

Sul lago di Ragogna si possono praticare diverse tipologie di attività interessanti. Si tratta di modi di pescare differenti, che permettono di godersi una giornata perfetta sulle acque di questo splendido specchio d’acqua. Sul lago è possibile pescare a galleggiante, imbattendosi in una grande quantità di tinche, scardole, carpe e cavedani alborelle. Inoltre, ci si può dedicare alla pesca a fondo e al feeder, pescando tinche, carpe e cavedani.

Altri pesci che si trovano nelle acque del lago sono i pesci sole, gli avironi, i cobiti e i persici reali. Ci sono dei punti del lago in cui la pesca è decisamente favorita, soprattutto in particolari condizioni meteo e con determinate tecniche. La sponda più ventosa del lago è perfetta per la pesca a spinning e per quella a fondo. Il vento contrario favorisce invece la tecnica della passata, grazie a una trattenuta naturale che si dimostra molto interessante per una pesca migliore.

Licenza e permesso di pesca

Sul sito ufficiale della regione del Friuli Venezia Giulia è possibile trovare tutti i dettagli che riguardano la licenza e il permesso di pesca nei bacini d’acqua del territorio. Le licenze di pesca per quanto riguarda le acque interne cambiano di anno in anno ed è bene monitorarle attentamente. Sul sito della regione vengono pubblicati ogni anno gli aggiornamenti e le informazioni necessarie per essere sempre a conoscenza della situazione. Prima di recarsi presso il lago è consigliabile raccogliere tutte le informazioni necessarie per accertarsi del fatto che si possa pescare. Una volta constatata la possibilità di dedicarsi alla pesca, il bacino d’acqua di Ragogna permette di godersi una splendida giornata di pesca.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

San Martino, tradizioni venete: tutte le curiosità

Parco Naturale di Phillip Island: informazioni e visita

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media