Il famoso sito Unesco delle Langhe – Roero e Monferrato

I luoghi più belli delle Langhe-Roero e Monferrato, sito protetto dall'Unesco caratterizzato da un paesaggio vitivinicolo spettacolare.

Il sito patrimonio dell’umanità Unesco delle Langhe – Roero e Monferrato è uno dei paesaggi vitivinicoli più belli d’Italia. Un patrimonio paesaggistico e culturale caratterizza la regione del Piemonte.

Langhe – Roero Monferrato: patrimonio Unesco

Un’immagine che rappresenta la regione del Piemonte sono proprio le enormi distese colorate delle Langhe, del Roero e del Monferrato.

Quest’area, compresa tra le province di Alessandria, Cuneo e Asti, regalano sensazioni di tranquillità e pace grazie ai colori rilassanti della natura.

Il sito Unesco include cinque aree vitivinicole contraddistinte da paesaggi protetti inseriti nel Patrimonio dell’Umanità. Si tratta, infatti, di paesaggi di particolare interesse culturale e valore storico, oltre al Castello di Grinzane Cavour, un nome emblematico nello sviluppo dell’attività vitivinicola e nella storia italiana.

Questa incantevole zona è situata nella parte meridionale del Piemonte, tra il fiume Po e l’Appennino ligure, ed è caratterizzata dai processi tecnici ed economici relativi alla viticoltura e alla vinificazione.

Advertisements

Questi processi, infatti, hanno delineato questa macro regione per secoli, modellandone la natura circostante.

Pare, inoltre, che in quest’area sono stati ritrovati anche pollini di vite risalenti al V secolo a.C., quando il Piemonte era un luogo di contatto e di scambio tra Etruschi e Celti. Ancora oggi sono presenti parole etrusche e celtiche, in particolare quelle legate al vino, nei dialetti locali. Durante l’impero romano, Plinio il Vecchio menziona la regione Piemonte come una delle più favorevoli per la coltivazione di vigneti nell’antica Italia.

Vediamo, quindi, cosa vedere e cosa fare in questo paesaggio spettacolare nel Piemonte.

Piemonte

Vigneti

In quest’area è molto popolare il tour dei vigneti, tra le cantine più importanti del Piemonte.

Girando tra i luoghi del vino è, inoltre, possibile degustare vini e visitare le cantine. Tra le più importanti ricordiamo la Langa del Barolo, il Castello di Grinzane Cavour, le colline del Barbaresco e Nizza Monferrato e il Barbera.

Vigneti

Castelli

A rendere speciale quest’area sono anche i meravigliosi castelli sparsi tra le Langhe, il Roero e Monferrato. Fortezze incredibili e suggestive, come quelle imperdibili di Barolo e Grinzane Cavour, o quello di Casale Monferrato.

Non mancano, poi, i paesi riconosciuti dal Touring Club con la Bandiera Arancione, piccoli borghi accoglienti e fusi con la natura circostante. Nelle Langhe cuneesi i borghi sono otto, tutti da esplorare: Bergolo, Bene Vagienna, Cherasco, Neive, la Morra, Barolo, Grinzane Cavour e Monforte d’Alba. A questi si aggiungono Guarene, nel Roero, e Moncalvo, Ozzano Monferrato e Cocconato, nel Monferrato astigiano.

Morra

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Val Venosta in camper: consigli di viaggio

Giornate FAI all’aperto 2020: la guida

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.