Giornate FAI all’aperto 2020: la guida

Tutte le informazioni da sapere sulle giornate all'aperto organizzati dal FAI per l'estate 2020.

Il FAI si prepara per le giornate all’aperto 2020. Si tratta di bellissimi eventi che si terranno nel corso della stagione estiva.

Giornate FAI all’aperto 2020

Il Fondo Ambiente Italiano si occupa del recupero e della salvaguardia del patrimonio artistico e ambientale della penisola.

Tra gli eventi principali organizzati dal FAI ci sono le Giornate all’aperto. Dopo il lockdown primaverile, il Fondo Ambiente ha comunicato che le Giornate si terranno con certezza. Secondo la fondazione infatti tornare a visitare le splendide risorse ambientali del Paese è importante. La motivazione risiede nel fatto che valorizzare questi luoghi significa anche proteggerli. Il FAI si occupa dell’ambiente e del patrimonio artistico italiano da ben 45 anni.

Il suo ruolo è estremamente importante per il patrimonio culturale e naturale della Nazione. Per questo motivo le raccolte fondi organizzate dai Fondo Ambiente costituiscono delle importantissime occasioni. Si tratta di rendere i cittadini partecipi della missione della fondazione, attraverso un utilissimo contributo.

excursion

Informazioni sull’evento

Per quanto riguarda questa edizione delle Giornate all’aperto, le modalità saranno diverse rispetto agli anni precedenti. In occasione dell’estate 2020 la raccolta fondi avverrà prima dello svolgimento delle Giornate. I contributi saranno raccolti all’atto della prenotazione, che si potrà fare comodamente online. Le Giornate all’aperto testimoniano la voglia di tornare a visitare le bellezze naturali e i luoghi culturali del Paese. Il FAI si atterrà alle preziose norme sanitarie, che sono previste sia a livello nazionale che regionale.

Si tratterà di eventi ristretti, che prevedono la presenza di un numero esiguo di persone. Si potrà accedere unicamente attraverso una prenotazione online, fino a esaurimento posti. L’attenzione del FAI verso le norme previste permetterà lo svolgimento degli eventi in totale sicurezza. Gli assembramenti saranno evitati rigorosamente. Sarà data molta attenzione anche alla norma che prevede il distanziamento sociale. Le Giormate in questo modo potranno avere luogo in modo lineare. L’intento della fondazione è quello di lanciare un forte segnale di speranza e di ripresa.

Modalità di prenotazione

Per partecipare agli eventi del 27 e 28 giugno, si potrà effettuare la prenotazione online. Ci si può prenotare a partire dal 23 giugno, fino all’esaurimento dei posti disponibili. La prenotazione avviene direttamente sul sito ufficiale del FAI, per garantire la sicurezza degli acquirenti. La bellezza delle iniziative proposte dalla fondazione le rende assolutamente imperdibili. Si tratta di eventi che permettono di esplorare il territorio italiano e di goderne la magia. La valorizzazione e la salvaguardia dei beni culturali e ambientali è di fondamentale importanza. Questo aspetto si nota ancora di più durante l’estate 2020, in cui si avverte l’esigenza di riscoprire le straordinarie bellezze presenti in Italia.

Scritto da Debora Albanese

Scrivi un commento

1000

Il famoso sito Unesco delle Langhe – Roero e Monferrato

Ciociaria cosa visitare: i luoghi più belli nel Lazio

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zanzibarZanzibar: scopri tutto su questa magnifica destinazione

    Zanzibar è meta di turisti, attratti anche da tantissimi animali e da pesci e delfini.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.