Notizie.it logo

Le migliori cioccolaterie di Bruxelles

Le migliori cioccolaterie di Bruxelles

Pianifichi un soggiorno a Bruxelles? Come la maggior parte dei visitatori si ha probabilmente intenzione di tornare con una borsa piena di cioccolato e birra. Quando si tratta di cioccolato, la capitale del Belgio ha molto da offrire e fare le scelte giuste può essere una sfida (peraltro: scegliere è rinunciare, davvero straziante quando si tratta di cioccolato belga, non è vero?). Per aiutarti a trovare il prodotto che soddisferà le vostre aspettative, ecco la nostra selezione (dopo la prova la prova naturalmente).
La Galeries Royales Saint Hubert sono gallerie commerciali vetrate del 19 ° secolo situate nel cuore di Bruxelles. Una della sezione principale si chiama “Galerie de la Reine” (Regina Gallery). Non si vuole perdere questo posto, che è una delizia per gli occhi e per il palato.

E ‘anche un deve fermarsi per un tour di cioccolato belga.

1. Neuhaus, l’inventore del “praline”

25 Galerie de la Reine, 1000 Bruxelles

Cominciamo con l’inizio di tutto. Più di 150 anni fa, un farmacista di nome Jean Neuhaus copriva le sue medicine in cioccolato per mascherare il loro gusto. Oggi, Neuhaus non vende medicine più, ma ci si può comunque trovare tutto ciò che serve per curare.

E ‘qui, nel 1912, che le praline (cioccolatini belgi costituiti da un guscio di cioccolato duro con un ripieno morbido) sono nate.

Il quartiere Sablon

Il Sablon è il posto ideale per gli amanti del cioccolato. I più famosi cioccolatai belgi hanno tutti un negozio lì, spesso meno affollati di quelli situati intorno alla Grand Place.

E ‘anche un affascinante quartiere nella parte vecchia della città, quindi ti consigliamo di fare una passeggiata fino lì.

2. Pierre Marcolini, trasformando il cioccolato in prodotto di lusso

1 rue des Minimes, 1000 Bruxelles (boutique)
39 Place du Grand Sablon, 1000 Bruxelles (produzione)
www.marcolini.be

A Sablon, troverete una boutique e una produzione che appartengono a uno dei più famosi cioccolatieri belga Pierre Marcolini.

Ciò che distingue il suo lavoro è il fatto che lui compra direttamente fave di cacao non trasformate dai migliori produttori locali e li trasformar in cioccolato nel proprio laboratorio.
Naturalmente, cioccolatini di Marcolini non sono quelli più economici, ma credo che vale il prezzo.

Si prega di notare che i prodotti di Marcolini hanno un sapore forte (almeno quando si tratta di cioccolato fondente).

3.

Wittamer: anche la famiglia reale del Belgio mangia i cioccolatini

6-12-13 Place du Grand Sablon, 1000 Bruxelles
www.wittamer.com

Wittamer

100 anni fa, la famiglia Wittamer ha aperto quello che hanno definito un moderno panificio al Sablon. Sono stati i primi a vendere il cioccolato lì. Qualche decennio dopo, nel 1999, hanno ricevuto il titolo di Certified Royal Warrant Titolare del Belgio, dopo aver progettato e fatto la torta nuziale di Philippe e Mathilde del Belgio, ora re e regina del Belgio. È possibile chiamare che una storia di successo!

A Wittamer potrete assaggiare cioccolatini molto belle e sofisticate (Amo le praline di pepe), ma anche deliziose torte, tortine e gelati. Adoro i colori (rosa) che hanno utilizzato all’interno della boutique e l’atmosfera amichevole.

Anche se ha una lunga storia e una prestigiosa reputazione, la Maison Wittamer osa esplora nuovi universi di degustazione e addirittura vende praline decorate con un grillo ricoperto d’oro!

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche