Le migliori spiagge di Barcellona: relax e divertimento

Ecco i nostri tratti preferiti di sabbia e surf nella capitale catalana e nei suoi dintorni.

Non lasciatevi ingannare: le migliori spiagge di Barcellona sono tantissime. Distese vuote di sabbia e piccole insenature punteggiate di cactus sono tutte a un’ora di treno, o anche meno. Dove? Come? Belle domande. Abbiamo le risposte in questo elenco delle migliori spiagge di Barcellona.

Assicuratevi anche di visitare le migliori città balneari spagnole.

Le migliori spiagge di Barcellona

Sitges

Situata a soli 24 chilometri a sud di Barcellona, Sitges è composta da 17 spiagge sabbiose. Sant Sebastià è la scelta dei locali; è piccola, compatta e ben servita. Sebbene Sitges sia tutta LGBT-friendly, Bassa Rodona è considerata la principale spiaggia gay; situata in pieno centro, presenta gruppi di ombrelloni, asciugamani multicolori e i migliori fisici in circolazione.

Fragata è ideale per le famiglie, grazie alle reti da pallavolo e ai pedalò. Per quanto riguarda la città di Sitges: è un labirinto di idilliache strade acciottolate, fiori in fiore e ville dalle pareti bianche con balconi a Giulietta.

Nova Icària e Bogatell

Nova Icària e Bogatell sono spiagge vicine, ma le abbiamo raggruppate perché condividono un confine, per non dire un’atmosfera. Lasciatevi alle spalle le grida dei venditori di saronghe e sangria della Barceloneta; camminate tenendo alla vostra sinistra (e poi alle vostre spalle) la famosa scultura del pesce d’oro di Frank Gehry e inizierete a vedere qualche tratto di sabbia non occupato.

Jardines de la Torre de les Aigües

Costruiti sul sito di un’ex torre dell’acqua nel quartiere dell’Eixample, i Jardines de la Torre de les Aigües – letteralmente “giardini della torre dell’acqua” – sono stati trasformati in un’area di divertimento in città, completa di due piscine poco profonde, sabbia e panchine ombreggiate. Situato a due isolati dal Passeig de Gràcia, la principale via dello shopping di Barcellona, questo segreto per soli locali è deciso a rimanere tale. Sebbene sia segnalato su Google Maps, è facile non notarlo.

le migliori spiagge di Barcellona

Zona de Banys del Fòrum

Amate la spiaggia ma odiate la sabbia? La Zona de Banys mantiene le parti migliori dell’esperienza – il sole, l’acqua e gli sport all’aperto – ma elimina la sabbia. Affioramenti rocciosi e galleggianti “recintano” un’area dell’oceano trasformandola in una piscina all’aperto su larga scala e in una zona per il wakeboard.

Altre spiagge

  • Barceloneta
  • Playa de Les Roques
  • Playa Ocata
  • Castelldefels
  • Canet de Mar
  • Playa el Morer
  • Les Casetes del Garraf
Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Splendide città balneari spagnole da sognare quest’estate

I migliori luoghi dei Paesi Bassi: località ad eccezione di Amsterdam

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • Loading...
  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media