Splendide città balneari spagnole da sognare quest’estate

In queste straordinarie città balneari ci sono fortezze, pintxos e spiagge per giorni.

Con oltre 3.000 miglia di costa e 60 isole, non sorprende che ci siano innumerevoli città balneari spagnole da far girare la testa. In effetti, la Spagna ha il maggior numero di spiagge con bandiera blu di qualsiasi altro Paese, un indicatore degli standard ambientali, di sicurezza e di qualità.

Ma ogni villaggio, città, isola e provincia ha anche le sue attrattive, che si tratti di cibo e bevande, musei o festival. Ci sono decine di posti tra cui scegliere!

Splendide città balneari spagnole

Malaga

Malaga non è solo il punto di arrivo del vostro viaggio in Andalusia. Un tempo patria di Pablo Picasso, la città è un punto di riferimento culturale, e non stiamo parlando solo del museo dedicato al leggendario artista.

Per cominciare, andate a vedere cosa succede al Teatro Cervantes, una tappa obbligata per le star del flamenco nazionale e per le leggende del balletto mondiale. Ma non è tutto ciò che accade nel centro della città. La Malagueta, la spiaggia della città, è il luogo ideale per un tuffo rinfrescante a metà pomeriggio, per una piacevole passeggiata o per un delizioso pasto in uno dei tanti chiringuitos, ristoranti sulla spiaggia dove i frutti di mare vengono grigliati proprio davanti a voi su carboni ardenti.

La città di Ibiza

La fama di Ibiza è quella di essere uno dei luoghi più illuminati d’Europa per le feste, ma la città di Ibiza, capitale dell’isola delle Baleari, offre molto di più di rave, discoteche aperte 24 ore su 24 e studenti in vacanza primaverile. Per cominciare, c’è Dalt Vila, un centro storico medievale fortificato arroccato su una scogliera che offre ampie vedute del Mar Mediterraneo in cima a merli del XVI secolo.

Marbella

Sulla Costa del Sol dell’Andalusia, Marbella è nota per i mega-yacht, le supercar e come ritrovo estivo dell’aristocrazia europea. Ma se ci si avventura un po’ al di fuori della striscia turistica principale, diventa una città completamente nuova. Il labirintico centro storico si snoda attorno alla centrale Plaza de los Naranjos, una piazza che prende il nome dagli alberi di arancio che la delimitano. Sull’Avenida del Mar si può passeggiare tra una collezione di sculture di Salvador Dalí, esposte con nonchalance al pubblico, e seguire il lungomare fino alla vicina città di San Pedro de Alcántara.

splendide città balneari spagnole

Sitges

Non è necessario avventurarsi molto oltre i confini di Barcellona per trovare una destinazione costiera catalana meno battuta. A 45 minuti di auto dalla città, Sitges è stata il cuore della controcultura spagnola degli anni ’60 e ancora oggi è un centro di artisti. Ogni anno ospita il Festival Culturale Sitgestiu (musica classica e contemporanea dal vivo di tutti i tipi), un festival cinematografico internazionale (film horror e fantasy), il Carnaval de Sitges (una delle celebrazioni carnevalesche più vivaci del mondo) e una stravaganza del gay pride (la città è notoriamente queer-friendly).

Altre città balneari

  • Cadaqués
  • Tenerife
  • Ribadesella
  • Nerja
  • San Sebastián
  • Vigo
  • Palma
Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tre giorni ad Amsterdam: guida per un viaggio indimenticabile

Le migliori spiagge di Barcellona: relax e divertimento

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • Loading...
  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media