Lefkada Grecia, cosa vedere e spiagge più belle

Lefkada, Grecia, viene definita "Caraibi dello Jono". Un'oasi tropicale a pochi passi da casa.

Il suo nome deriva da Lefkos che significa bianco e indica le sue caratteristiche scogliere bianche; per la bellezza del suo mare cristallino viene paragonata al mar dei Caraibi, più precisamente viene definita Caraibi dello Jonio. Lefkada Grecia si trova tra Corfù e Cefalonia, ed è un’isola lunga 300 km dei quali ben 120 sono di incantevoli spiagge.

Se state pensando di partire per la Grecia, consigliamo di consultare expedia per le migliori offerte sui voli, invece per i migliori hotel e B&B consigliamo di dare un occhio a booking

Le spiagge più belle di Lefkada Grecia

Il Porto di Katsiki è nei pressi del villaggio Athani e la sua spiaggia è considerata tra le dieci più belle del Mediterraneo. Una volta arrivati qui dovrete affrontare un piccolo sforzo, scendere ben 100 scalini ma, ne sarà valsa la pena perché la spiaggia è accecante e il mare è straordinariamente celeste.

Si può arrivare a Katsiki anche via mare, tramite i taxy boat. Se vorrete rigenerarvi dovrete percorrere a ritroso gli scalini per usufruire dei tanti bar e locali in cui degustare prodotti tipici.

Oltre a questo incantevole contesto marino, il paesaggio tutto intorno è affascinante anche grazie alla rigogliosa vegetazione.

I 325 scalini per arrivare alla spiaggia di Egremni sono stati distrutti da un recente terremoto, tuttavia con un percorso di due km in auto si può arrivare alla meta e pare che qui ci sia la possibilità di vedere uno dei più bei tramonti della Grecia; la bianca sabbia è protetta da un’alta e possente scogliera.

La spiaggia più vicina a Lefkada è Agios Ioannis, sul litorale potrete ammirare quattro vecchi mulini praticamente intatti. Come è facile dedurre, qui il vento batte spesso forte, rendendo la spiaggia perfetta per gli amanti del windsurf. Sul lato sinistro della distesa potrete contemplare la Chiesa di Agios Ioannis Antzoulis, a dir poco incantevole: è bianca, piccola e costellata di icone.

Se amate le spiagge isolate e tranquille, una delle più belle dell’isola di Lefkada è Kalamitsi a 15 km di distanza;

L’Isola di Lefkada non è fatta solo di spiagge bellissime, infatti potrete conoscere un’isola brulicante di centri culturali, di musei, di meravigliosa architettura e di antiche rovine.

Uno di questi posti è la Fortezza veneziana di Agia Mavra la quale dal XIII al XVII secolo ha protetto l’isola dagli attacchi via mare, soprattutto da parte dei turchi. Nonostante ormai sia un rudere, attira ancora tantissimi turisti.

Cosa vedere a Lefkada

La città di Lefkada Grecia è sorta nel 1684 per volere dei veneziani che la edificarono seguendo i modelli urbanistici dell’Europa medievale. Il terremoto la distrusse nel 1953, venne ricostruita molto velocemente prendendo l’aspetto che ha tutt’oggi ed infatti poco e nulla è rimasto del tocco veneziano.

È la città più importante in quanto fulcro amministrativo ed economico dell’Isola, ma anche perché si trova vicino al ponte che la collega alla terra ferma. È molto rilevante inoltre perché possiede un’area naturalistica con esemplari stupendi di uccelli.

Passeggiando nell’agorà, ovvero nella zona pedonale, si possono ammirare le case tipiche a due piani e rivestite in lamiera colorata. Nei vicoletti stretti potrete ammirare tante piccole chiese e monumenti. Nel centro culturale, di stampo moderno, se vorrete potrete vedere il Museo Archeologico che parte dal Paleolitico fino al tardo periodo romano.

Visitate poi la Chiesa di Aghios Nicolaos, la Chiesa di Aghios Dimistrios e l’affascinante Monastero di Faneromeni che si trova poco dietro la città; quest’ultimo risale al XVII secolo ed è molto bello sia perché è il centro religioso dell’isola, sia perché regala una vista meravigliosa sulla città e sulla laguna.

Passeggiate lungo la strada che affianca la baia, qui sono disseminati i tanti bar e localini nei quali potrete rigenerarvi o trascorrere le serate nei ristoranti e nelle taverne, proseguendo fino ad ammirare il lungomare vicino al Porto.

Città dell’isola

Nell’isola ci sono altri paesi che vi consigliamo di vedere, come Karia il paese più grande con i suoi 1000 abitanti, al centro del quale è possibile passeggiare tra bar e taverne tipiche e degustare le specialità tradizionali greche all’ombra dei platani.

Sivòta è una delle località più belle, situata in un’insenatura, sembra di essere non al mare ma al lago; nel suo porticciolo troverete tanti ristoranti soprattutto di pesce fresco.

Nydri si trova a 17 km dal capoluogo, è la più famosa tra le città anche perché il suo porto è un punto di scalo per molti yacht; qui troverete un’interessante necropoli risalente all’età del bronzo con 33 tombe e le incantevoli cascate di Dimosari. Movida, relax e divertimento li troverete soprattutto a Ligia, uno dei maggiori centri ittici di Lafkada.

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Roma, storia dei Giardini di Ninfa e come arrivare

Castello di Casole, storia e dintorni

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zermatt estate 2020Zermatt estate 2020: tutte le informazioni

    Tutte le informazioni che servono per visitare Zermatt durante l’estate 2020.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.