Mercato di Rungis, uno dei più antichi e forniti mercati parigini.

Il mercato di Rungis non è altro che il più grande mercato ortofrutticolo al mondo per quanto riguarda i prodotti freschi. I prodotti interessati sono pesce, carne, ma non solo. Anche la frutta e altri tipi di cibi; dista pochissimo dalla capitale, Parigi e i francesi sono davvero soddisfatti di questa grande attività che si trova nella loro nazione, la Francia.

Storia del mercato di Rungis

Il piccolo mercato di Rungis si è trasformato nel mercato più grande del mondo ortofrutticolo, con prodotti freschi, come da nessun’ altra parte.
Grazie a questo mercato oggi la Francia riesce a gestire e investire in vari progetti, per quanto riguarda il trasporto è davvero eccellente in tutti i sensi, sono utilizzati vari mezzi capienti come aerei, camion e treni.

Curiosità sul mercato di Rungis

Grazie al mercato Rungis ci sono molte attività, quindi l’occupazione qui non è un problema, riesce infatti a dare lavoro a più di 13000 persone.

Advertisements

La caratteristica di questo grande mercato come abbiamo capito è la freschezza dei prodotti che propone, come pesce o carne, formaggi, ma anche la frutta stessa.

A godere di questi beni del tutto freschi sono ovviamente i francesi, ma non solo. Anche l’Europa e la Germania, la Cina e molti altri posti ne beneficiano, grazie alla velocità dei nuovi mezzi di trasporto ottiene in pochissimo tempo o meglio in meno di due giorni.

Sono davvero grandi lavoratori, tutti coloro che fanno parte di questa attività sono operativi già dalle cinque del mattino, proprio perché questo mercato lavora durante la notte.

Molti ristoranti decidono di comprare al Mercato di Rungis proprio per la qualità dei prodotti freschi, in questo modo possono offrire solo il massimo ai loro clienti.

Riesce a fatturare intorno agli 8-9 miliardi di euro, una cifra abbastanza alta per essere un mercato, ma ricordiamo, il più grande del mondo; ricopre uno spazio davvero immenso, più di 234 ettari, arrivano nel mercato più di 1.700.000 tonnellate di merce di alimentari.

Appena si entra si trovano dei banchi di pesce davvero fresco, successivamente puoi visitare la parte dedicata alla carne e la parte dedicata ai formaggi migliori del mondo, a seguire c’è il settore interamente dedicato alla frutta, noterai che non mancherà nessuna tipologia di frutto, il loro assortimento è davvero completo, infine proseguendo potrai sentire il profumo dei fiori, proprio perché anche loro fanno parte degli articoli presenti in questo enorme e immenso mercato.

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sale rosa dell’Himalaya: proprietà e origini

Fucking: curiosità sul nome del paese austriaco

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media