Milano: itinerari consigliati per godersi la città

Una guida dettagliata sui mille volti della Capitale della Moda, orgoglio italiano nel mondo: dallo shopping, alla cultura fino alla “Milano da bere”.

La fantasmagorica Milano è da sempre la meta prescelta per gli amanti del buongusto e della raffinatezza Made in Italy.

Per non perdersi tra i grattacieli e la miriade di negozi, di seguito troverete alcuni dei luoghi fondamentali per scovare l’anima immensa di Milano, che si nasconde tra i monumenti più conosciuti e le strade più trafficate.

Il nostro tour milanese ha come punto di partenza la piazza simbolo della città: Il Duomo è una delle cattedrali più conosciute al mondo, su cui capeggia la statua dorata della ” bela Madunina“, protettrice della città.

Advertisements

Se guardarla con il naso all’insù non è di vostro gradimento, potrete ammirarla in tutto il suo fulgido splendore dallo skyline di Milano, dove potrete godere inoltre, di una vista mozzafiato della città in tutta la sua magnificenza.

Altro luogo d’interesse da visitare è la Galleria Vittorio Emanuele II, una passerella sfavillante a forma di croce che unisce Piazza del Duomo a Piazza della Scala, dove si trova il Teatro omonimo, uno dei più celebri del mondo intero.

La Galleria Vittorio Emanuele II ospita locali e ristoranti tra i più lussuosi ed è la vera anima dello shopping targato Milano: tutte le più grandi griffe del mondo risiedono in galleria, vi sentirete spaesati e perderete più volte il senso dell’orientamento, adescati dalle meravigliose vetrine e dalla varietà di negozi in essa contenuti. Giunti nel centro vi accorgerete di un enorme mosaico raffigurante un toro rampante, divenuto uno dei simboli apotropaici di Milano.

Ogni buon turista che si rispetti, qualsiasi sia il suo credo religioso, non può sfuggire al fascino del rito portafortuna che consiste nell’effettuare tre giravolte su se stessi, roteando sugli attributi del mitico toro.

Ma se il vostro soggiorno milanese ha come fulcro lo shopping, non potrete far altro che dirigervi, come dei moderni pellegrini profani, nel tempio sacro della moda milanese: Via Montenapoleone è il volto glamour di Milano, con il suo brulichio di marchi d’alta moda affascina e seduce il mondo intero per il suo lusso sfrenato.

Se invece la vostra visita ha un sapore puramente artistico/culturale non potete perdere le innumerevoli esposizioni e musei ( tra cui la interessantissima sezione egizia) contenuti nel Castello Sforzesco, uno dei pochi siti medievali presenti nella modernissima Milano. Adiacente al castello, se la nebbia milanese lo permette, potrete concedervi un momento di relax sul prato fiorito di Parco Sempione, oasi perfetta per trovare pace dai ritmi concitati della metropoli italiana, dove potrete ammirare l’Arco della Pace e l’Arena Civica.

Il nostro itinerario giunge al termine, per chiudere in bellezza vi suggerisco di rifocillarvi in zona Navigli, dove si trovano i migliori pub e i ristoranti più caratteristici della “ Milano da bere“, dove potrete provare il mitico “Happy Hour“, per ingannare il tempo in attesa della movida notturna della città delle meraviglie.

Scritto da francesco maffei
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Firenze: itinerari consigliati per godersi la città

Tour Londra in Segway: visitare la città comodamente

Leggi anche
  • Weekend gourmet a Ogliastra in SardegnaWeekend gourmet a Ogliastra in Sardegna
  • Weekend di vendemmia in FranciacortaWeekend di vendemmia in Franciacorta
  • Visitare FirenzeVisitare Firenze in un giorno

    Viaggiare a Firenze: un breve itinerario che illustra le principali e le più belle tappe da percorrere e da scoprire nel capoluogo toscano, considerata una delle più belle città di Italia e del mondo.

  • villapianaVillapiana: le migliori cose da vedere e da fare

    Bandiera Blu 2019, Villapiana è una meta perfetta

  • 
    Loading...
  • Laterza, case costruite a ridosso della gravinaViaggio in Puglia, alla scoperta di Laterza e delle gravine

    Situata sul bordo della gravina, a pochi chilometri da Matera, Laterza offre ai visitatori un viaggio tra natura, fede, tradizione ed enogastronomia.

Contents.media