Monoliti in Turchia: la nuova scoperta e la strana incisione

Le interessanti scoperte sui monoliti ritrovati in Turchia, e la misteriosa incisione.

Negli ultimi, in giro per il mondo sono stati trovati dei particolari monoliti, e l’ultimo apparso si trova in Turchia. Mistero e curiosità avvolgono queste grandi lastre, ma ad incuriosire c’è soprattutto l’incisione che spicca su un lato.

Scopriamo, quindi, tutti i significati e le teorie sul nuovo monolite.

Monoliti in Turchia: dove si trovano

Uno dei fenomeni più particolari e virali del momento è l’apparizione di monoliti in giro per il mondo. Si tratta di grandi lastre che compaiono e scompaiono in tutto il globo, che hanno dato vita a fantasiose teorie e confuso gli studiosi.

Il primo avvistamento è quello del 18 novembre 2020, nel deserto dello Utah, negli Stati Uniti.

Pochi giorni dopo dalla scoperta, il monolite viene rimosso. Ma solamente dopo diversi studi si è scoperto che il monolite era in attesa di essere ritrovato da ben quattro anni.

A seguire, spunta un nuovo monolite in Romania, sulla Batca Doamnei Hill, per scomparire nuovamente. Riappare, poi, in Inghitlerra e, successivamente, in Italia.

Ma un nuovo monolite misterioso è comparso anche in Turchia. Il blocco di metallo è stato trovato nella provincia di Sanliurfa con incisa una vecchia scrittura turca.

La scritta recita «Guarda il cielo, vedi la luna». Il monolite, alto 3 metri, è stato scoperto vicino al sito Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO di Gobekli Tepe.

monolite

Significato e teorie

Tra le teorie più popolari circolate sul web, alieni e complotti vanno per la maggiore, ma la verità è ben lontana.

A far chiarezza è stato un collettivo di artisti che ha rivendicato il posizionamento delle sculture. Questi, infatti, hanno pubblicato le foto delle loro opere su Instagram: The Most Famous Artists 2020.

La pagina, infatti, ha pubblicato una foto del monolite sul proprio account, con la didascalia “monolith-as-a-service.com”.

Inoltre, il collettivo vende le sue creazioni alla “modica” cifra di 45.000 dollari a pezzo.

Potrebbe essersi trattato, quindi, di una spettacolare idea di marketing virale.

Inoltre, un post mostrava un artista dal volto celato intento a creare una delle sculture.

Il sito di Göbekli Tepe

L’ultimo monolite ritrovato è situato a pochi passi dal sito Göbekli Tepe, in Turchia. Il luogo potrebbe avere un significato specifico, abbinato alla scritta incisa su un lato.

Il sito archeologico, situato a circa 18 chilometri a nordest dalla città di Şanlıurfa nell’odierna Turchia, si trova al confine con la Siria. Un’area antica, risalente all’inizio del Neolitico, o alla fine del Mesolitico.

Infatti, risale al X millennio a.C. uno dei più antichi templi in pietra rinvenuto sul posto.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Festival delle ragazze in Giappone: storia, data e tradizioni

Cupole più grandi del mondo: la classifica

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media