Notizie.it logo

Mosca cosa vedere: 10 cose imperdibili

mosca cosa vedere

Mosca, arte e fascino senza eguali.

Mosca è la capitale della Russia. Si estende su una superficie di oltre 2500 chilometri quadrati, ma per meravigliarsi ed apprezzare almeno 10 cose imperdibili di questa megalopoli è sufficiente partire dal centro storico e visitare l’area dei primi due anelli urbani: l’anello dei Viali e quello dei giardini. Ecco cosa vedere.

Mosca cosa vedere

Cremlino

Il Cremlino è un complesso di edifici e fortezze situato lungo le rive del fiume Moscova. Si compone di una cinta muraria risalente alla fine del 1400, lunga circa 2 chilometri a forma di triangolo. Ai vertici si possono ammirare tre torri a sezione rotonda, mentre altre 17 a sezione quadrata sono sparse a difesa di questa antica cittadella fortificata.

Il Cremlino è sede delle istituzioni governative russe, precisamente il Gran Palazzo del Cremlino situato nella zona occidentale del complesso è la residenza ufficiale del presidente della federazione russa.

All’interno della cittadella fortificata si trovano anche tre Cattedrali, due chiese, una vasta armeria, il Palazzo del Senato, il Palazzo del Patriarca, il Palazzo Poteshni, il Campanile di Ivan il Grande.

Giardini di Alessandro

Prima di allontanarsi dal Cremlino si può passeggiare e rilassarsi lungo il perimetro delle mura della cittadella fortificata, circondato da tanto verde, chiamato anche Giardini di Alessandro, in onore del sovrano Alessandro I.

In origine si trattava di un corso d’acqua e dopo il suo prosciugamento è diventato uno dei parchi pubblici più belli d’Europa.

Piazza Rossa

Non si può lasciare Mosca senza passare dalla famosa Piazza Rossa, dove è stata scritta la storia di un grande popolo. Al suo interno si può visitare il Mausoleo di Stalin, la Torre del Salvatore con il suo enorme orologio ed il moderno centro commerciale GUM erede dei Grandi magazzini di Stato, ora punto d’incontro tra il vecchio e il futuro tecnologico.

Cattedrale di San Basilio

Dalla Piazza Rossa si raggiunge uno degli emblemi di Mosca: la Cattedrale di San Basilio.
E’ molto difficile accostare degli aggettivi che possano descrivere con esattezza la maestosità di questo edificio religioso.

Fu edificata nel 1552 per volere dello zar Ivan IV, conosciuto come Ivan il Terribile.

Si compone da 9 cupole decorate riccamente e con colori in tonalità molto evidenti.

La Cattedrale è dedicata a San Basilio, al suo interno si trovano la chiesa dei santi Cipriano e Giustina, La chiesa della Santissima Trinità e la Chiesa dell’Entrata del Signore a Gerusalemme.

Cattedrale di Cristo Salvatore

La cattedrale di Cristo Salvatore fu edificata nel diciannovesimo secolo per volere di Alessandro I per celebrare la vittoria dell’esercito russo nei confronti delle truppe francesi. E’ situata sulle rive del fiume Moscova, nelle vicinanze del Cremlino.

I lavori terminarono nel 1860, ma nel 1931 il governo decise la sua demolizione. Fu interamente ricostruita nel 1992 e nel 2003 fu realizzato Il Ponte dei Patriarchi. L’architettura è maestosa e svettano un’enorme cupola centrale ed altre più piccole ai lati.

Teatro Bolshoi

La cultura e l’arte a Mosca ama esprimersi nella maestosità dei suoi edifici.

Il tempio della danza classica ha la forma del famoso Teatro Bolshoi, facilmente riconoscibile dal colonnato in stile neoclassico sormontato dalla quadriga del dio Apollo.

Convento e cimitero di Novodevichy

Imponente struttura datata 1600 composta da un convento delle “Nuove Vergini”(NOVODEVICHY), al quale si accede dalla Chiesa della Trasfigurazione.

La struttura in stile barocco-moscovita è completata dalla Cattedrale di Smolensk, con le sue caratteristiche cupole dorale ed un alto campanile. L’annesso cimitero monumentale custodisce i resti di molte personalità più importanti della RUSSIA.

Collina dei Passeri

Un posto davvero imperdibile per chi visita Mosca è fare tappa sulla Collina dei Passeri, un tempo chiamata Collina di Lenin. Da questo punto si può ammirare una zona molto estesa di Mosca, con le sue cupole, i suoi colori e anche gli ampi spazi.

Luogo preferito per incontri romantici e per allegre giornate tra le bellezze moscovite.

Parco Gorky

Chiamato anche Parco centrale della cultura e del Tempo Libero è il luogo ideale per praticare sport come ciclismo, pattinaggio e danza.

Museo delle Bella Arti Pushkin

Mosca é sede di numerosi musei, ma nel Museo delle belle arti Pushkin si possono ammirare testimonianze dell’antico Egitto e testimonianze delle arti contemporanee.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche