Notizie.it logo

Oktoberfest Germania date: dove andare?

oktoberfest germania date

Oktoberfest, non solo birra, tradizioni tedesche intramontabili.

Correva l’anno 1810 e quello che era il principe bavarese Ludwig, probabilmente mai avrebbe immaginato che la festa in onore del suo matrimonio sarebbe diventata una tradizione annuale in grado di attirare ogni anno oltre 6 milioni di visitatori. Stiamo parlando dell’Oktoberfest, la festa della birra per antonomasia in Germania. Vediamo insieme qualche curiosità, le date e dove andare per partecipare all’Oktoberfest.

Oktoberfest Germania, tutte le info

Almeno fino ad oggi, ma dubitiamo possa mai venire sorpassata, l’Oktoberfest è considerata la festa popolare più grande e famosa al mondo. In questa epoca di globalizzazione, è divenuta una festa internazionale, riuscendo però a mantenere la sua tradizione ed il suo spirito bavarese.

L’Oktoberfest nel corso dei decenni ha ovviamente subito delle modifiche, attraversando anche periodi di buio durante i due conflitti mondiali ed alcune edizioni saltate. Dal 1950 in poi però, è diventato continuativo ed è stato solamente un crescendo di popolarità, che lo ha portato a diventare quello che noi tutti oggi conosciamo.

Nella sua edizione moderna la durata è di 16 giorni, andando a coprire un periodo di tre week end.

In alcune edizioni è previsto un 17esimo giorno, quando la “Festa della Riunificazione della Germania” cade di lunedì, cioè il giorno 3 ottobre.

Oktoberfest Germania date 2019

L’edizione 2019 dell’Oktoberfest vedrà come da tradizione il sindaco della città dare il via alla manifestazione il giorno 21 settembre. La singolare cerimonia di apertura prevede che tale sindaco a mezzogiorno spilli la prima botte pronunciando queste fatidiche parole: “O zapft is!” che significano “è stata spillata”. Per 16 giorni i festeggiamenti procederanno ininterrottamente con questi orari:

Dal lunedì al venerdì: dalle 10:00 alle 23.30.
Sabato: dalle 10:00 alle 24:00.
Domenica: dalle 10:00 alle 23:30.

Da tenere presente che ogni giorno, un’ora prima della chiusura dei tendoni, si interrompe la somministrazione della birra. Uniche eccezioni a questi orari, sono i tendoni “Tenda del Vino” e il “Wiesnschänke Käfer” che chiudono tutti i giorni all’una di notte. La manifestazione “alcolica” più famosa al mondo chiuderà i battenti il giorno 6 ottobre alle 23:30.

Come arrivare all’Oktoberfest e dove andare

Raggiungere l’Oktoberfest nell’organizzatissima Monaco di Baviera è semplicissimo, a patto di evitare l’utilizzo dell’automobile. Data l’affluenza altissima, che come abbiamo detto supera i 6 milioni di visitatori annui, si rischia di trascorrere il tempo dedicato alla festa alla ricerca di un parcheggio, che difficilmente sarà trovato.

Per questo motivo è consigliato l’utilizzo dei mezzi pubblici con la comodità di avere la fermata della metropolitana in prossimità del parco Theresienwiese. Il medesimo discorso vale anche per gli autobus.

I tendoni dell’Oktoberfest sono 14, e meriterebbero di essere tutti vissuti, cosa che però risulta alquanto difficile.

L’ingresso alla festa è gratuito, ma il consiglio è quello di prenotare un posto all’interno di uno di questi tendoni, a meno di non arrivare molto presto la mattina. Quando sono pieni difatti, vengono chiusi e non è più possibile entrare. Da tenere presente che questo, nei fine settimana, si verifica già verso le 11:00 di mattina.

Trovare dove alloggiare non sarà difficile. Per i più giovani e avventurosi, il posto più indicato per vivere la festa fino in fondo, è probabilmente il campeggio Munich-Thalkirchen. Per coloro che non sono in grado di rinunciare ad un letto caldo, ma hanno comunque l’esigenza di risparmiare, gli ostelli vicino alla festa sono davvero numerosi. Per tutti gli altri, il consiglio rimane quello di prenotare un pacchetto completo, che comprenda il viaggio, l’albergo, il trasporto alla festa ed eventualmente la prenotazione del posto nel tendone scelto.

Per quanto riguarda cosa bere in questa tradizionale festa, non servirebbe nemmeno dirlo: birra, birra e ancora birra, a meno di non preferire il vino nel tendone apposito.

Per quanto riguarda cosa mangiare invece, ad ogni angolo possibile ci saranno dei banchetti pronti a far gustare le specialità tedesche. Immancabili i wurstel e lo stinco: assolutamente da provare.

oktoberfest birra

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300
Leggi anche