Panchine giganti Lombardia: dove trovarle

Una passeggiata nella natura alla ricerca delle panchine giganti della Lombardia per una gita fuori porta in famiglia.

In Lombardia ci sono dei luoghi davvero speciali in cui tornare bambini e sentirsi piccoli piccoli, come con le panchine giganti immerse nella natura. Ma dove si trovano e come arrivare? La guida per le gite fuori porta tra divertimento e paesaggi naturali da condividere con la famiglia.

Panchine giganti in Lombardia

Per rendere rivertente una gita in famiglia con i bambini, la destinazione migliore sono le panchine giganti.

Queste si trovano sia in Piemonte che in Lombardia, e sono le attrazioni ideali per scoprire luoghi poco turistici ma che nascondono bellezze incredibili. Ma non solo.

Sono anche la scusa per tornare bambini per un momento, arrampicandosi sulla panchina per scattare simpatiche fotografie e godere dei panorami mozzafiato.

Insomma, la meta ideale per il turismo lento che invita all’osservazione della natura che ci circonda.

Il progetto delle panchine giganti nasce dall’idea di Chris Bangle e oggi il numero cresce di anno in anno. Al momento se ne contano oltre 13 tra quelle facenti parte del progetto Big Bench Community Project. Parliamo di un progetto nato per sostenere le comunità locali e incentivare il turismo.

Panchina gigante

Dove si trovano

Tutte le panchine giganti in Lombardia per ora sono sparpagliate tra le province di Bergamo e Brescia. Con i loro colori sgargianti creano un colpo d’occhio nelle valli e spesso offrono visuali suggestive sul Lago d’Iseo. Sono, inoltre, previste nuove panchine giganti anche sul Lago di Garda.

Le colorate panchine si prestano perfettamente a un itinerario alla scoperta di questa splendida zona della nostra regione.

Sul Lago di Iseo le panchine sono tutte intorno allo specchio d’acqua.

Una è la Panchina gigante verde di Pilzone (verde), che si raggiunge attraverso il percorso numero 73. All’arrivo si può ammirare uno spettacolare panorama sul lago. Il percorso è di circa 45 minuti.

La seconda è la Panchina gigante di Sale Marasino (gialla), che si raggiunge seguendo il percorso numero 74. Il percorso richiede circa 40 minuti di cammino.

Un’altra panchina, di colore blu stavolta, è la Panchina gigante di Rogno. Questa si raggiunge seguendo il percorso numero 32 che richiede una passeggiata di circa 20 minuti.

Infine, la quarta panchina sul Lago di Iseo è la Panchina gigante a Riva di Solto-Fonteno di colore verde e blu. Questa la si raggiunge seguendo il percorso numero 52 per circa 40 minuti.

Altre panchine

Si possono trovare delle panchine giganti anche in provincia di Bergamo. Queste sono:

  • Parre (nr. 80)
  • Schilpario (nr. 96), rossa
  • San Pellegrino Terme (nr. 128)

Invece, in provincia di Pavia troviamo:

  • Travacò Siccomario (n.114) rossa
  • Panchina Gigante a Retorbido (n. 124), arancione

In provincia di Brescia:

  • Incudine (nr. 71, rosa)
  • Darfo Boario (nr. 72, blu)
  • Capo di Ponte (nr. 75, marrone)
  • Edolo (nr. 76, rossa e bianca)
  • Paspardo (nr. 77, legno naturale)
  • Breno (nr. 79, arancione)
  • Lozio (nr. 83, verde acqua) P
  • Rovato (nr. 88, blu)
  • San Felice del Benaco (nr. 101, gialla)
Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Strade panoramiche più belle del mondo: la classifica

Strade panoramiche più belle d’Italia

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media