Notizie.it logo

Panorami Roma: ecco dove ammirare i più belli

panorami roma

Le terrazze più belle della Capitale mostrano panorami unici.

Ribattezzata fin dall’antichità come la Città Eterna, Roma offre ai suoi turisti degli splendidi punti panoramici da cui godere di una fantastica visuale sulla capitale. La cupola della Basilica di San Pietro, il Colosseo, il Pantheon diventano sempre più piccoli e al tempo stesso affascinanti agli occhi dei visitatori. Oltre alla classica visita al centro storico, dunque, Roma regala anche una visita alternativa dove le protagoniste assolute diventano alcune delle più famose terrazze della città. Scopriamo i panorami di Roma, i più suggestivi.

Panorami Roma

Dove ammirare i panorami di Roma più belli: le 10 terrazze da non perdere

A seguire un elenco delle 10 terrazze che consentono ai turisti di ammirare i più belli panorami di Roma. Dai belvedere naturali come Monte Mario e il colle del Gianicolo, alle terrazze costruite con l’intento dichiarato di rendere la vista sulla città di Roma indimenticabile agli occhi dei visitatori stranieri.

Giardino degli Aranci

Il Giardino degli Aranci, conosciuto anche con il nome di Parco Savello, si trova sull’Aventino.

Spettacolare la vista non soltanto sulla cupola di San Pietro ma anche sull’isola Tiberina, il ghetto ebraico e il Vittoriano. Al centro della visuale si erge comunque la basilica di San Pietro, centro di culto per milioni di cristiani nel mondo.

Il Vittoriano

Il Vittoriano è il complesso artistico che si erge in piazza Venezia, dedicato al re Vittorio Emanuele II. A partire dal 2007, i turisti possono arrivare alla sommità di uno dei monumenti più iconici del centro di Roma grazie a un ascensore. Dopodiché ci si può affacciare dalla terrazza delle Quadrighe, contemplando da qui il cuore antico della città.

Pincio

Uno dei panorami di Roma più belli si può ammirare dalla famosa terrazza del Pincio, dove si ha una vista privilegiata sugli edifici barocchi della città, su Piazza del Popolo e sulla cupola di San Pietro. Inoltre, la terrazza del Pincio è uno dei luoghi più gettonati tra i registi italiani per i loro film.

Gianicolo

A quasi 100 metri di altezza, sulla sommità del colle Gianicolo, i visitatori hanno il piacere e l’onore di ammirare un panorama meraviglioso sull’intera città e i colli alle spalle della Città Eterna.

Ogni giorno poi, alle ore 12, viene sparato un colpo di cannone, tradizione che va ormai avanti dalla metà dell’Ottocento.

Lo Zodiaco

Nella lista dei punti panoramici più belli di Roma impossibile non citare Lo Zodiaco, la terrazza romantica per eccellenza della città di Roma. Si trova alla fine del vialetto degli innamorati, laddove sorge Monte Mario, e la vista sulla Urbe eterna è impagabile.

Campidoglio

Un altro colle di Roma da dove godere di un affascinante panorama su Roma è il Campidoglio, dove hanno sede alcune delle più importanti istituzioni politiche a livello nazionale. I principali luoghi da ammirare sono il Colosseo e i Fori Imperiali, oltre all’Arco di Tito, per un tuffo nel glorioso passato.

Palatino

Il Palatino, il colle centrale di Roma, propone ai visitatori che scelgono di arrivare fin qui una visuale molto interessante sui Fori Imperiali e sul Vittoriano. Chi ha già avuto modo di vivere questa esperienza ha dichiarato di aver provato una forte emozione.

Trinità dei Monti

Il tour virtuale delle migliori terrazze panoramiche di Roma prevede un passaggio obbligato sulla terrazza posizionata al termine di una lunga scalinata costruita nel Settecento.

Da quassù si ha l’opportunità di godere di un panorama di notevole interesse su Piazza di Spagna, che apparirà agli occhi dei turisti diversa rispetto a quella che di solito viene fotografata da prospettive differenti.

Castel Sant’Angelo

Non è una terrazza né un colle, ma l’originale postazione situata presso Castel Sant’Angelo permette di vedere dall’alto il maestoso Tevere e lo storico corridoio del Passetto, che unisce il maniero allo Stato del Vaticano, senza trascurare l’onnipresente Basilica di San Pietro.

Cupola di San Pietro

Dopo averla nominata spesso e volentieri, la Cupola di San Pietro si trasforma a sua volta in perfetta terrazza panoramica.

Per raggiungerla però bisogna mettere in conto una scalata di oltre 500 gradini (poco più di 300 se si sceglie di prendere l’ascensore fino al terrazzo).

© Riproduzione riservata
Leggi anche