Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Notizie.it logo

Pantelleria: dove si trova e come arrivarci

Pantelleria è un luogo meraviglioso, unico, incantato della Sicilia. Un luogo noto per le sue spiagge e la sua bellezza. Vediamo come arrivarci.

Pantelleria è un comune unico, straordinario, meraviglioso nel cuore della Sicilia, per la precisione, a Trapani. Un luogo stupendo meta di tantissimi turisti ogni anno che decidono di recarsi qui per le sue spiagge, la sua natura, la sua bellezza e molto altro. Un vero e proprio paradiso in terra sicula. Se decidi di passare qui le prossime vacanze o vuoi visitarla, ecco una serie di consigli che ti aiuteranno a capire dove si trova, come arrivarci e cosa vedere su questo lembo di terra sicula.

Pantelleria

Pantelleria è una isola che si trova perfettamente incastonata tra l’Africa e la Sicilia. Un ottimo approdo per il commercio con il Levante. Si distingue per il suo paesaggio diverso e per alcuni elementi naturali che la contraddistinguono come le colate laviche a blocchi, le cale e i faraglioni. Inoltre, vi sono anche manufatti creati dall’uomo come i muri a secco. L’area dispone anche di giardini panteschi, fatti in muratura in pietra lavica a secco costruiti per proteggere gli agrumi dal vento e per controllare gli effetti climatici.

E’ la più grande isola della Sicilia ed è possibile visitarla in ogni momento dell’anno. Oltre al suo mare, l’isola è famosa anche per le sue aree collinari che sono l’ideale per scoprire le tradizioni di questa isola.

Se sei affascinato dai momunenti, sappi che qui ne troverai tantissimi da visitare e da vedere. Vi sono monumenti archeologici e scogliere vulcaniche uniche nel loro genere che sicuramente ammalieranno il turista durante il suo soggiorno. Grazie alla sua fantastica rete stradale, potrai raggiungere tantissimi altri luoghi degni di nota. E’ una isola di origine vulcanica. Essendo di origine vulcanica, si possono trovare e vedere alcuni residui nelle Favare, che sembrano dei geyser. Da alcune rocce sono emessi getti di vapore acqueo, queste sono le Favare. Ottime le sue risorse termali presenti nel Bagno Asciutto e nelle Stufe. Vi sono poi sorgenti termali come le Caldarelle presenti in tutta l’isola dove la temperatura massima tocca i 70°C.

Solitamente i molti turisti decidono di visitarla nel periodo estivo quando fa molto caldo, mentre le temperature invernali sono miti.

La temperatura media è di circa 18°C. E’ una isola in cui piove davvero poco, anche grazie all’azione del vento che spazza via le nuvole. Oltre all’italiano, nell’isola si parla anche il dialetto siciliano. Per quanto riguarda gli spostamenti, si può visitare l’isola sia in bicicletta che in ciclomotore, magari nolegginadolo nei centri appositi dell’isola.

Dove si trova pantelleria

L’isola di Pantelleria si trova in Sicilia, per la precisione nel cuore di Trapani, il suo capoluogo. Si trova nel confine tra la Tunisia e la Sicilia. Pantelleria non è molto distante dalla Tunisia, dove la distanza è di circa 70 lm da Capo Mustafà, mentre dalla Sicilia dista circa 110 km. E’ la quinta isola più grande di Italia con una superficie di circa 83 km quadrati e un perimetro di circa 51.5 km.

Come arrivarci

Per raggiungere Pantelleria si può usare sia la nave che l’aereo come mezzo di trasporto.

Vediamo come raggiungere questo lembo di terra. Per quanto riguarda la nave, quindi il collegamento via mare, si impiega circa 6-7 ore per riuscire a raggiungerla. Le compagnie come Siremar e Traghetti offrono ogni giorno in qualsiasi periodo dell’anno i propri mezzi per poter raggiungere l’isola. La compagnia Traghetti delle Isole offre un traghetto per i turisti e i passeggeri e ti dà anche la possibilità di portare l’auto con te.

Nel caso decideste di partire in nave, si consiglia di contattare l’agenzia Minardi per capire se ci saranno navi e traghetti in partenza qualora le condizioni meteo fossero avverse agli spostamenti. Se invece soffrite il mal di mare, il modo migliore per raggiungerla è sicuramente l’aereo con destinazione Palermo o Trapani e da lì prendere poi un traghetto per raggiungere l’isola. Alitalia offre due voli al giorno con collegamenti sia con Palermo che con Trapani per permetterti di giungere sull’isola.

Le compagnie aree come la Easyjet e Ryanair offrono moltissimi collegamenti per le città italiane ed europee.

Per quanto riguarda la stagione estiva sono tantissimi i voli low cost che permettono di fare collegamenti con gli aeroporti di Roma, di Milano Linate e Malpensa, di Bergamo, Venezia, ecc. Se da Palermo puoi raggiungere l’isola solo in aereo, da Trapani è possibile raggiungerla con la nave e l’aereo. Durante la stagione estiva, anche per via dei molti turisti che affollano l’area, è a disposizione un altro mezzo, ovvero un aliscafo che permette ai turisti di giungere a Pantelleria.

Per quanto riguarda gli altri voli dall’Italia, sappi che ci sono voli da qualunque parte di Italia: da Roma, Milano, Torino, Bergamo e Venezia. Trova il volo maggiormente vicino a te e goditi il viaggio a Pantelleria. Informati nelle varie agenzie di viaggio o affidati alla tua compagnia di fiducia per prenotare il prossimo volo e vivere Pantelleria nel migliore dei modi possibili.

Un viaggio in nave sarà l’ideale per raggiungere questa isola e vivere il tuo soggiorno.

© Riproduzione riservata
About Simona Bernini
Parigi è la mia casa. Amo leggere e sono una teinomane.
Leggi anche