Parigi cosa vedere con i bambini, le mete più adatte

Parigi, un sogno per i più piccoli.

Parigi è la città dell’amore. E come tale bisognerebbe visitarla con le persone che più sono a noi care. Città dell’amore, ogni tipo di amore. Anche quello per i propri bambini. Parigi è la città perfetta da visitare con la propria famiglia al completo, cioè le persone che più amiamo al mondo.

Parigi cosa vedere con i bambini

Parigi è l’unica città in cui si trova il più grande parco divertimenti Disney d’Europa: Disneyland Paris. È una meta indispensabile, la più amata sia dai più piccoli che dai più grandi: Disneyland è imperdibile. Si tratta di un luogo magico, dove fantasia e realtà si incontrano in un connubio di amore e divertimento, dove i bambini possono incontrare i personaggi che hanno caratterizzato i protagonisti dei cartoni animati della loro infanzia.

Advertisements

Sono disponibili molte navette per raggiungere il parco ad un modico prezzo, ed il costo del biglietto del parco è ridotto nei giorni feriali, anche se conviene comprarli preventivamente online.

Un’altra attività che può sembrare banale ma assolutamente imperdibile è visitare la Torre Eiffel. È un must quando si visita la capitale francese salire tutti i piani del suo simbolo anche perché bambini adorano guardare la città dall’alto, sentendosi grandi ed invincibili.

E’ sicuramente un’esperienza difficile da dimenticare, in cui una volta tornati a casa potranno raccontare fieramente ai loro amici “Sono salito sulla torre più alta di Parigi e tutti sembravano delle formiche da lassù!”. Genitori mi raccomando, anche per questa attività è consigliabile prenotare la visita in anticipo così da evitare di dover aspettare tempo anche prolungati alla cassa per riuscire finalmente a salire.

Per restare nella stessa zona, di fronte alla Torre Eiffel potrete comodamente visitare i giardini Trocadero: il posto perfetto per scattare delle foto con tutta la famiglia con uno sfondo magnifico.

Così oltre i vostri bambini oltre ai racconti dell’esperienza avranno anche delle foto bellissime da mostrare, con lo sfondo pieno di verde e di fiori e la Torre Eiffel che si staglia altissima sopra tutto il resto. Inoltre, vicino ai giardini c’è l’acquario Cinéaqua. Non è certamente paragonabile all’acquario di Genova ma i bambini ne vanno assolutamente pazzi, inoltre è comodo perché non essendo eccessivamente grande lo si visita in un paio d’ore al massimo.

Sempre per restare nel tema giardini in cui i bambini possono correre, divertirsi e scatenarsi, una visita d’obbligo la si deve concedere ai Jardin D’Acclimation. Si tratta di un grande parco divertimenti carico di attrazioni per bambini: giostre, chioschi, animali da vedere e posti dove giocare. Il biglietto di ingresso costa solo 5 euro e potete tranquillamente spenderci tutta la giornata se ne avete la possibilità.

Anche alla Città della Scienza c’è un bel parco giochi, ma lì non limitatevi ad esso. Visitate l’interno della Città, introducete i vostri bambini alle meraviglie del planetario e lasciate che si stupiscano assistendo alle varie mostre. Quest’ultime sono divise per l’età degli spettatori, in modo che siano adatte alla comprensione di bambini piccoli e grandi.

Andate anche al Jardin de Luxembourg, se volete che i vostri figli provino un’esperienza nuova e divertente. Lasciate che giochino con le barchette di legno che galleggiano tranquille sulla superficie delle acque della fontana mentre voi ed il vostro partner li guardate ridere dalle panchine di ferro situate lì vicino. Solo le barchette sono a pagamento (attenzione perché sono disponibili solo nel periodo delle vacanze scolastiche francesi o nei giorni festivi), siccome l’ingresso è gratuito. Ovviamente potete anche fare un salto al parco giochi annesso.

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Umbria cosa vedere con i bambini: idee per i più piccoli

Malta cosa vedere in 3 giorni: tutte le tappe migliori

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media