Parma, cosa vedere in due giorni: le imperdibili mete

Avete soltanto due giorni per visitare Parma e siete in cerca di consigli su quali mete non perdere? Eccovi alcune preziose indicazioni.

La città di Parma è considerata una delle più belle d’Italia e anche come il vero e proprio fiore all’occhiello dell’Emilia Romagna.

Scoprire tutte le bellezze storiche e artistiche che è possibile trovare a Parma in due giorni è impossibile, ma di certo se si ha a disposizione soltanto un weekend per esplorarla, è possibile creare un itinerario personalizzato con alcune delle mete turistiche più belle da visitare.

Ecco i nostri consigli a riguardo, buona lettura!

Parma, cosa vedere in due giorni: alla scoperta di Piazza Duomo

Parma cosa vedere 1

La splendida Piazza Duomo, cuore pulsante del centro storico di Parma, si configura come un agglomerato di arte, storia e cultura, grazie agli splendidi monumenti che la popolano.

Tra le bellezze artistiche situate in Piazza Duomo, vi sono certamente la Cattedrale di Santa Maria Assunta, il Battistero di San Giovanni Battista.

La Cattedrale di Santa Maria Assunta

La Cattedrale di Santa Maria Assunta, meglio conosciuta anche con l’appellativo di Duomo di Parma, è uno splendido esempio di architettura romanica, che al contempo presenta anche inserti romanici e gotici.

L’edificio è stato costruito a partire dal 1704 a seguito della distruzione della prima costruzione per via di un terribile incendio e ancora oggi a distanza di tutti questi anni, la Cattedrale è un monumento simbolo della città ed è testimonianza religiosa e d’arte di grande rilevanza.

Il Battistero di San Giovanni Battista

Il Battistero di San Giovanni Battista è un altro splendido monumento che si erge in Piazza Duomo e che si configura come la viva testimonianza artistica del passaggio dallo stile romanico a quello gotico.

Caratterizzato da una struttura ottagonale, il Battistero fu commissionato nel 1196 da Benedetto Antelami e venne completato intorno al 1270, ancora oggi conserva tutta la sua bellezza ed è considerato come una delle mete più ambite da turisti e visitatori provenienti da tutto il mondo.

Parma, cosa vedere in due giorni: il Teatro Regio

Teatro Regio

La visita al Teatro Regio di Parma è da considerare come un’altra tappa imprescindibile all’interno di un breve itinerario turistico della città, che sia anche solo delle durata di due giorni.

Il Regio è considerato uno dei più importanti teatri d’Italia, per importanza artistica nel panorama della storia della musica lirica e per bellezza strutturale e dei suoi interni.

Costruito tra il 1821 e il 1829, il Teatro presenta una facciata neoclassica e al suo interno ospita una platea ellittica, che è sovrastata da uno splendido lampadario che è stato realizzato a Parigi.

Parma, cosa vedere in due giorni: la Panchina di Verdi

Panchina Verdi

Giuseppe Verdi, celebre compositore e pilastro della storia musicale italiana, è nato a Roncole di Busseto, provincia di Parma, in suo onore nel 2018 è stata creata una panchina con una statua che lo raffigura, l’intera opera pesa ben 400 chili ed è posizionata in Piazzale San Francesco, si tratta di un vero e proprio simbolo della città di Parma.

Scritto da Denise Ragusa
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cuba: cosa vedere in 10 giorni

Carnevale: come si festeggia a Napoli

Leggi anche
  • Weekend a MilanoWeekend notturno a Milano: le cose più belle da vedere

    Che siate fanatici dello sport, appassionati di storia o della vita notturna, Milano è completamente attrezzata per offrirvi un’esperienza unica!

  • Weekend gourmet a Ogliastra in SardegnaWeekend gourmet a Ogliastra in Sardegna
  • Loading...
  • Weekend vendemmia FranciacortaWeekend di vendemmia in Franciacorta
  • vacanza in salentoVivere appieno la propria vacanza in Salento

    Il Salento vanta una ricchezza impareggiabile di spiagge bellissime, ma anche di patrimoni culturali, di buona cucina e tradizione.

  • RomaVisitare Roma in una giornata: cosa vedere assolutamente

    Roma in 24 ore: ecco cosa non si deve assolutamente perdere anche se si hanno solo poche ore a disposizione nell’incantevole capitale italiana.

Contentsads.com