Pasqua in Spagna: tradizioni e usanze che dovreste conoscere

Dimenticate le uova di Pasqua di cioccolato: gli spagnoli hanno le loro specialità!

Il periodo di Pasqua in Spagna può essere molto diverso da come si potrebbe essere abituati a celebrarlo a casa. Non ci sono cacce alle uova di Pasqua o coniglietti giganti, e nemmeno molta cioccolata come nel resto del mondo.

Qui è più importante il lato religioso della festa, con messe, processioni e carri religiosi. Ecco 11 tradizioni e usanze pasquali che dovreste conoscere in Spagna.

Semana Santa

Il periodo di Pasqua in Spagna è conosciuto come Semana Santa, o Settimana Santa, e gli eventi in molte città del paese durano davvero una settimana intera. Qui non si tratta solo della domenica di Pasqua – ci sono molte altre tradizioni che precedono questo giorno, che sono forse ancora più importanti.

Molti spagnoli prendono anche questa settimana come vacanza, sia per tornare a casa e visitare la famiglia che per visitare qualche posto nuovo. Scoprirete anche che molte piccole imprese familiari sono chiuse durante questa settimana.

Processioni religiose

Le processioni religiose sono la parte principale della Semana Santa. Queste vanno avanti tutta la settimana e consistono in molte persone che sfilano per le strade in costumi colorati, portando enormi carri e piangendo la morte di Cristo.

Bande di ottoni e suonatori di tamburi accompagnano il tutto. Alcune delle migliori e più elaborate processioni religiose possono essere viste nelle città andaluse di Siviglia e Granada, così come più a nord nelle città di Castilla y León di Zamora, Salamanca e Valladolid.

I carri

I carri sono una parte importante del processo religioso. Sono opere d’arte enormi, intricate ed elaborate, che presentano statue della Vergine Maria, Gesù sulla croce ed eventi importanti come l’Ultima Cena. Durante molte delle processioni, i carri vengono portati sulla testa di uomini e donne che si nascondono sotto di essi. Durante le sfilate vedrete molte confraternite religiose, vestite con coloratissimi costumi di seta con cappucci a punta, che coprono la testa e il viso.

Pasqua in Spagna tradizioni

I costumi di queste confraternite religiose possono ricordare ai visitatori certi gruppi che esistevano nel sud degli Stati Uniti, in particolare negli anni ’50 e ’60, ma non c’è nulla di sinistro in questi costumi, sono semplicemente storici e simboleggiano le confraternite che rappresentano.

Lutti

Un’altra parte delle processioni sono le persone in lutto. Vestite tutte di nero, di solito sono donne, indossano veli di pizzo e portano candele. Simboleggiano il lutto per la morte di Cristo e di solito seguono le confraternite e i carri.

Candele e palle di cera

Le candele sono una parte tipica di queste processioni religiose, sia che si svolgano di giorno o di notte, e sono spesso portate dai lutti e dalle confraternite. I bambini, soprattutto nelle città andaluse, fanno gare tra loro in questo periodo per vedere chi riesce a realizzare la palla di cera più grande. Ogni tanto le processioni si fermano in modo che le persone che portano i carri possano riposare o cambiarsi. Quando lo fanno, i bambini si chinano sotto le candele per raccogliere la cera calda che cola e aggiungerla alla loro palla.

Pasti in famiglia

La domenica di Pasqua in Spagna significa andare a messa e stare a casa con la famiglia. È un periodo simile al Natale, in quanto le famiglie spesso tornano a casa per la Pasqua, e un grande pasto viene cucinato e mangiato insieme alla famiglia. Una tipica cena della domenica di Pasqua può consistere in una zuppa d’aglio (sopa de ajo) con un uovo al forno nel mezzo, o frutti di mare.

Pasqua in Spagna cibo

Torrijas

Dimenticate le uova di Pasqua di cioccolato, gli spagnoli hanno le loro specialità pasquali. Simili ai french toast, le torrijas si mangiano tipicamente nel periodo pasquale. Consistono in pane, immerso in latte e uova, poi fritto, prima di essere cosparso di zucchero e inzuppato di miele. Alcune hanno anche uno strato di zucchero bruciato in cima, simile a una crème brûlée. Alcune delle migliori torrijas si trovano nei Paesi Baschi.

Pestiños

Un’altra delizia pasquale sono i pestiños, che sono come croccanti frittelle fritte, aromatizzate con anice e arancia e glassate con zucchero o miele. Li troverete soprattutto nella regione meridionale spagnola dell’Andalusia.

Monas de Pascua

I dolci di Pasqua, o Monas de Pascua, si trovano tipicamente nelle regioni di Catalunya e Valencia. Tradizionalmente consistono in anelli di pane dolce con uova intere cotte in cima e cosparse di pezzi di frutta candita e zucchero. Si possono trovare anche versioni più moderne di questo dolce, ripiene di crema, ricoperte di cioccolato e sormontate da pulcini e uova di Pasqua di cioccolato.

pasqua in Spagna attività

Bueñelos

I bueñelos sono come piccole ciambelle, anche se hanno una forma irregolare e non hanno il buco nel mezzo. Sono fritti e di solito sono cosparsi di zucchero. Valencia è un ottimo posto per provare i bueñelos – qui li fanno con la zucca.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sydney: le migliori cose da fare con i bambini

California del Nord: ecco perché dovreste visitarla

Leggi anche
  • Weekend romantico a Cesky Krumiov in Repubblica CecaWeekend romantico a Cesky Krumlov in Repubblica Ceca
  • Weekend a Palermo la migliore guida turisticaWeekend a Palermo: la migliore guida turistica

    Da Piazza Pretoria sino al Duomo di Monreale, Palermo offre tantissimo da vedere in un weekend.

  • Loading...
  • castello estenseVisitare Castello estense Ferrara con bambini
  • castello gropparelloVisitare Castello di Gropparello con bambini
  • Basilica di Santa Maria Novella di FirenzeVisita e informazioni sulla Basilica di Santa Maria Novella di Firenze

    Tutte le informazioni sulla famosa Basilica di Santa Maria Novella di Firenze, quando visitarla e cosa vedere.

Contents.media