Notizie.it logo

Ponte dei morti 2019 con bambini: date e dove andare

Ponte dei morti 2019 con bambini

Il ponte di Ognissanti è un'ottima occasione per staccare e concedersi qualche giorno di relax.

Non manca molto al ponte del primo novembre e, per chi ha figli, esso rappresenta un’ottima occasione per staccare dalla routine quotidiana e concedersi un piccolo viaggio spensierato insieme ai propri bimbi in attesa delle più lunghe vacanze natalizie. Scopri come trascorrere il ponte dei morti 2019 con i bambini.

Ponte dei morti 2019 con bambini: idee

Nel 2019 il primo novembre, Ognissanti, cadrà di venerdì. I bambini resteranno a casa da scuola, godendosi quindi un weekend lungo. In Italia, le proposte di viaggio a misura di bambino sono davvero numerose e rispondono a tutti i gusti e a tutte le esigenze. Ecco alcune proposte.

Frantoi aperti

Se state cercando un’idea per passare qualche giorno all’aria aperta in una delle Regioni più verdi d’Italia, ma allo stesso tempo un’occasione per imparare qualcosa di nuovo, per tutto il mese di novembre in Umbria si svolge “Frantoi aperti”. Questo evento è presente sul territorio da oltre vent’anni, è interamente incentrato sull’olio d’oliva, rinomata eccellenza locale umbra.

Durante la manifestazione, i frantoi aprono le loro porte ai visitatori, permettendo a grandi e piccini di avvicinarsi a questa tradizione secolare e di comprendere come si produce questo importante e salutare alimento presente ogni giorno sulle nostre tavole, quante varietà ne esistono, e anche come lo si assaggia.

Partendo da Trevi, sono numerosi i borghi umbri che celebrano la raccolta e la spremitura delle olive, con un programma davvero ricco di eventi: degustazioni di olio novello e di prodotti tipici, visite guidate nei borghi antichi, escursioni tra gli uliveti, mercatini di artigianato locali, concerti, spettacoli e giochi per bambini.
trevi umbria

Immersi nella natura

In autunno la natura si colora di toni arancioni, gialli, rossi e tutto diventa un po’ magico. Il luogo ideale per immergersi nella natura è il Trentino Alto Adige.
Sono tantissimi i sentieri escursionistici che si possono percorrere, adatti anche a famiglie con bambini. Tra questi meritano sicuramente una visita il Sentiero dell’Immaginario di

Luserna, un percorso ispirato alle leggende, che permette di scoprire le tradizioni popolari locali, e il Bosco della Val di Sella, un vero e proprio museo a cielo aperto che ospita opere di grandi artisti, completamente integrate nella natura circostante.

Numerose sono anche le piste ciclabili (ben 400 km in tutta la Regione) che attraversano prati, boschi, coltivazioni e piccoli borghi, e che possono essere l’occasione per fare anche un po’ di sport all’aria aperta.

Se il tempo non è clemente, invece, merita una visita la mostra “Fattore Legno” a Malé, un percorso didattico interamente dedicato al legno, dall’albero al prodotto finito.
Inoltre, ci sono moltissime fattorie didattiche che permettono a grandi e piccini di toccare con mano le attività di un’azienda agricola: gli animali, le coltivazioni e tanti laboratori dedicati a tutte le età!
Luserna

Mare e cultura

Napoli è la meta perfetta per chi già sente nostalgia dell’estate e del mare, ma allo stesso tempo desidera visitare una città ricca di cultura e arte. E dell’immensa cultura napoletana ci si può rendere conto immediatamente, anche solo passeggiando tra le sue vie e i vicoletti, che nascondono un patrimonio artistico di notevole bellezza.

Tappa obbligata è il Museo Archeologico, con reperti provenienti da Pompei ed Ercolano, oltre che reperti egizi.
Interessante per tutta la famiglia è anche la Città della Scienza, dove, tra laboratori, spettacoli e mostre, adulti e bambini si divertono imparando.
E ovviamente, se si visita Napoli non può mancare una sosta per pranzo in qualche gustosa pizzeria, dove assaggiare la vera pizza napoletana…e per merenda i deliziosi babbà!

napoli a novembre

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300
Leggi anche
  • YulefestYulefestL’inverno del sud in Australia ha luogo nei mesi di giugno, luglio e agosto. I mesi di dicembre e il Natale cadono in estate. In un ...