Notizie.it logo

Mercatini di Natale 2019 Svizzera: quali visitare

mercatini di Natale 2019 svizzera

L'atmosfera natalizia è magica, in Svizzera ancora di più.

La Svizzera è il Paese natalizio per eccellenza: è piena di tradizione e modernità che non vedono l’ora di essere scoperte dai turisti. Non puoi perderti i mercatini di Natale 2019 in Svizzera, scopri tutte le informazioni utili.

Mercatini di Natale 2019 Svizzera: i migliori

In svizzera i mercatini di Natale sono da sempre molto attesi proprio per la loro bellezza e la loro magia. I migliori sono quelli di Zurigo (iniziano il 21 Novembre fino al 24 Dicembre) e Lugano (iniziano il 30 Novembre fino al 6 Gennaio). In queste città si ritrovano milioni di turisti, soprattutto italiani e francesi e non vedono l’ora di ritrovare il loro spirito natalizio.

Si tratta di un’ottima scusa per far divertire i propri figli ma anche per far sì che essi possano ammirare le bellezze di un Paese così legato alle tradizioni. Ciò a dimostrazione del fatto che basta veramente poco per far felici grandi e piccini. In tal senso dobbiamo ricordare che attualmente sono state aggiunte nuove tradizioni molto più moderne ma comunque la Svizzera ricrea ogni anno, e in modo sempre più bello, e interattivo le tradizioni di una volta.

I mercatini di Zurigo e Lugano sono i più caratteristici perché permettono di percorrere le vie centrali della città in modo lineare e ammirare tutto il panorama paesaggistico che esse offrono.

I mercatini di trovano anche a Basilea (28 Novembre – 23 Dicembre), Berna (30 Novembre – 24 Dicembre), Losanna (20 Novembre – 31 Dicembre).
mercatini zurigo

I mercatini e le tradizioni svizzere

Durante l’allestimento dei mercatini a tema natalizio si può rivivere tutta la storia di un Paese così tradizionale e strutturato a pieni polmoni. Questo è permesso proprio dalle piccole attrazioni che vengono messe per omaggiare i turisti che si accalcano per ammirarle. In modo particolare ricordiamo la caccia a Babbo Natale. Essa viene svolta in modo particolare dai più piccoli che si apprestano a cercarlo in lungo e in largo divertendosi.

Sempre i turisti si divertono a festeggiare il Capodanno Svizzero. In queste due tradizioni in modo particolare si può ritrovare un netto richiamo con la tradizione pagana del tempo passato.

Tra le attività moderne che vengono allestite in questo periodo possiamo trovare sicuramente gli alberi canterini e le sfilate con strumenti musicali. Entrambi divertono grandi e bambini e sono un’occasione di ritrovo per molti compaesani.

mercatini svizzera

Perché andare e come arrivare?

In molti si chiedono perché spingersi al di là del confine italiano e andare a visitare questi mercatini. Si tratta di un’esperienza da vivere a pieno, consigliata soprattutto per chi ha bambini. Il motivo principale è che in Svizzera, soprattutto in questo periodo, si vive un’atmosfera magica e fiabesca, si respira la tradizione e il Natale. Inoltre all’interno di questi mercatini è possibile gustare le prelibatezze svizzere in ogni loro forma e dimensione. Si può facilmente fare un viaggio enogastronomico passo dopo passo e in modo strutturato seguendo semplicemente un percorso natalizio insieme alla propria famiglia.

Infine si tratta di vivere una piccola vacanza con tutta la propria famiglia senza i rumori della città.
Oltrepassare il confine e arrivare in Svizzera è piuttosto semplice. Questa operazione si può fare certamente in diversi modi. La via più veloce e la più scelta dai viaggiatori è sicuramente l’aereo. Ci sono infatti a disposizione dei turisti tutta una serie di voli che li aiuteranno a arrivare a destinazione, sia direttamente sia con scali, a seconda delle loro esigenze.

La seconda alternativa è la macchina.

Se si percorre la tratta via terra, come per esempio dall’Italia o dalla Francia o Germania, essa è consigliata; al contrario è sconsigliata se si percorrono tratte marittime. Una terza alternativa è il treno. Gli hotel poi dove alloggiare sono a disposizione e piuttosto vicini a mercatini e hanno orari piuttosto flessibili in relazione agli orari di apertura giornalieri dei mercatini stessi.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300
Leggi anche