Roma, ritrovata una statua durante lavori di scavo

Lungo gli scavi della Via Alessandrina è affiorata la testa di una statua, raffigurante il volto di una donna, presumibilmente una divinità.

Ritrovata una statua femminile. Lungo gli scavi della Via Alessandrina è affiorata la testa di una statua, raffigurante il volto di una donna. Secondo il comunicato dell’ufficio di Sovrintendenza, il volto rappresentato potrebbe essere quello di una divinità. In merito al ritrovamento è intervenuta la prima cittadina Virginia Raggi, che in un comunicato ha ringraziato lo sforzo degli addetti ai lavori, per poi sottolineare che la Città eterna continua a stupire, regalando ogni giorno un pezzo di storia.

Il ritrovamento della statua

Il ritrovamento del mezzobusto marmoreo è avvenuto nel corso di alcuni lavori di scavo lungo la via Alessandrina. Gli addetti ai lavori hanno evidenziato come il volto rappresentato presenti alcuni dettagli, come le rifiniture per indicare il carattere ondulato dei capelli, oppure ancora l’espressione del viso. Secondo quanto affermato dagli esperti la statua risalirebbe al periodo che intercorre tra il I secolo avanti Cristo e il V secolo dopo Cristo.

Al momento, gli studi e le analisi della statua riguardano l’identificazione della figura che essa rappresenta. Finora, gli esperti si sono detti concordi nel ritenere la donna rappresentata dal mezzobusto una divinità appartenente al pantheon classico. Tuttavia, quest’ultimo è ricco di divinità femminili, tra cui divinità maggiori e minori. Occorrerà quindi del tempo prima di poter dare un nome alla statua.

Roma regala meraviglie

Una volta di più Roma dimostra di essere una città ricca di storia, dispensatrice delle gesta di grandi artisti e importanti popoli che hanno lasciato una traccia indelebile nell’incedere dell’essere umano nel tempo.

Sulla straordinarietà della Città Eterna di rivelare ancora oggi i suoi tesori più preziosi è intervenuto il sindaco Virginia Raggi. La prima cittadina ha comunicato il proprio entusiasmo per la scoperta attraverso i suoi profili social e non solo. All’interno del suo comunicato si leggono gli elogi della Raggi per il lavoro svolto finora: “Roma sorprende e ci regala emozioni ogni giorno. Questa mattina gli archeologi della Sovrintendenza Capitolina ai Beni culturali, che ringrazio, hanno ritrovato durante gli scavi in via Alessandrina una testa di statua in marmo bianco di età imperiale in ottime condizioni di conservazione.

Forse raffigurante una divinità… Una meraviglia”.

Le meraviglie di Roma sembrano essere ancora lontane dall’essere svelate tutte. Forse è meglio così, poiché in questo modo la città continua a ricordare ai propri cittadini e all’intera penisola la magnificenza delle genti che popolarono lo stivale italiano.


Scritto da Andrea Danneo
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cina, in arrivo il primo parco verticale a tema

Ibiza, al via la stagione dei party: quelli da non perdere

Leggi anche
  • Zoom TorinoZoom Torino, il primo parco bioimmersivo d’Italia

    Alla scoperta del primo ed unico parco bioimmersivo d’Italia: zoom Torino

  • zocalo città del messicoZocalo, Città del Messico: storia e attrazioni

    Tutte le informazioni per conoscere Zocalo, da visitare a Città del Messico.

  • zanna biancaZanna Bianca, il film che ti porta in Canada

    Per celebrare l’uscita del film Zanna Bianca, Alidays e Geo Travel in collaborazione con Adler Entertainment hanno organizzato un concorso a premi.

  • YulefestYulefest
  • 
    Loading...
  • Yosemite National Park: l'effetto delle cascate di fuoco al tramontoYosemite National Park: l’effetto delle cascate di fuoco al tramonto

    Nel mese di Febbraio le cascate del Yosemite National Park, le Horsetail Fall, sembrano far cadere della lava. Gli esperti: “è un’illusione ottica”.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.