Sapri: cosa vedere, tutte le attrattive

Tutte le informazioni che servono per sapere cosa vedere a Sapri.

Fare una vacanza in Campania permette di vedere splendide località e di ammirare paesaggi dotati di visuali meravigliose. Nel corso di un soggiorno all’interno del territorio campano è molto interessante visitare Sapri, soprattutto se si sa cosa vedere nel magnifico borgo.

Sapri: cosa vedere

Un viaggio in Campania consente di esplorare caratteristici borghi sul mare e godersi entusiasmanti gite in montagna. Il territorio regionale è caratterizzato dalla presenza di incantevoli località, all’interno delle quali trascorrere piacevoli momenti all’insegna del relax e del divertimento. Uno dei paesini più belli da visitare nel corso di una vacanza nel territorio campano è quello di Sapri. Si tratta di un incantevole borgo sul mare che si trova nella zona che fa capo alla provincia di Salerno.

Il paesino è noto per la bellezza dei suoi paesaggi marittimi ed è un luogo ideale in cui trascorrere un soggiorno rilassante. La visuale sulle limpide acque del Mar Tirreno e sul Golfo di Policastro è una delle qualità maggiormente apprezzate della località campana. Prima di organizzare un viaggio a Sapri, è molto interessante sapere quali sono le attrattive più belle da vedere per godersi al meglio un soggiorno.

sapri

La Specola

La Specola di Sapri è nota in tutta la Campania e rappresenta uno dei simboli più importanti della caratteristica cittadina costiera. Si tratta di una torre monumentale che raggiunge i 15 metri di altezza. La costruzione della struttura avvenne durante il 1927 a opera dei Padri Bigi. La Specola è un posto ideale per ammirare il magnifico paesaggio marittimo della località campana. Dall’alto della sua sommità è inoltre possibile fare osservazioni astronomiche e meteorologiche di grande rilievo. Anche per questo motivo la torre costituisce un punto di riferimento per tutti gli abitanti del magnifico borgo salernitano.

La casa del buon pastore

La casa del buon pastore è uno degli edifici maggiormente noti all’interno del territorio del comune di Sapri. Si tratta di una struttura realizzata nel corso del 1913 in stile liberty. L’edificio fa parte della zona archeologica di Santa Croce, nota anche grazie alla presenza di due alte torri che risalgono all’epoca medievale.

Il lungomare di Sapri

La zona marittima di Sapri è una delle più belle da visitare nel contesto di una vacanza nel territorio campano. In particolare, fare una passeggiata sul lungomare del borgo è un’occasione da non perdere per godersi il magnifico panorama che si può ammirare dalla scogliera. Nel corso di una passeggiata sul lungomare è infatti possibile notare la famosa Spigolatrice di Sapri. Si tratta di una statua posta sulla sommità di uno scoglio, che rappresenta una delle attrattive principali da vedere nella zona del Golfo di Policastro.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pozzuoli città: cosa vedere in vacanza

Mogliano Veneto: cosa vedere, i posti più belli

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • Loading...
  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media