Notizie.it logo

Scala dei Turchi Sicilia come arrivare: la nostra guida

scala dei turchi sicilia come arrivare

Scala dei Turchi è di una bellezza unica, tappa obbligata in Sicilia.

La Scala dei Turchi è una falesia viva, ossia una parete di roccia calcarea e argillosa ancora bagnata dal Mar Mediterraneo, caratterizzata dalla presenza, sulla sua superficie, di corrosioni simili a scalinate da parte dell’acqua marina.

L’aspetto suggestivo della Scala dei Turchi è dato anche dal suo colore bianco puro, in grado di riflettere la luce solare e di assumere un aspetto quasi abbagliante.

Questa falesia italiana si trova in Sicilia, sulla costa del comune di Realmonte in provincia di Agrigento: essa si affaccia sul Mediterraneo tra due dune di sabbia e rappresenta un grandissimo polo attrattivo per i turisti di tutto il mondo.

La scalinata naturale creatasi sulla roccia, rende possibile effettuare delle vere e proprie scalate e di poter salire e scendere dalla falesia attraverso i gradoni calcarei: questo rappresenta un altro motivo di attrazione per tutti gli appassionati di pareti e tecniche di arrampicata. Scopri come arrivare alla Scala dei Turchi in Sicilia.

Scala dei Turchi: la leggenda

Il nome di questa parete rocciosa ha origini antiche: nel periodo delle incursioni da parte di popolazioni nemiche in territorio siciliano, i turchi, gli arabi e i saraceni che si imbattevano in azioni di pirateria e che arrivavano in Sicilia dal Mediterraneo trovavano riparo dietro questa grande falesia.

La parete rocciosa limitava le correnti ventose, rendendo il mare meno agitato, consentendo ai navigatori di aver maggior controllo delle navi e inoltre, dietro di essa, risultava molto più facile approdare in modo sicuro, sfuggendo alla vista della guardia costiera siciliana.

Secondo la leggenda i gradoni calcarei frutto dell’azione erosiva dell’acqua marina sono in realtà scalinate progettate dagli stessi turchi e saraceni per poter salire lungo la scogliera e poter entrare in paese durante la notte.

Scala dei Turchi Sicilia come arrivare

Per poter raggiungere questo straordinario paesaggio naturale, è indispensabile recarsi ad Agrigento: se ci si muove in macchina da Palermo, da Trapani o da Catania, basterà seguire le indicazioni autostradrali per raggiungerla, per poi imboccare l’uscita che conduce direttamente al comune di Realmonte.

Se invece ci si sta muovendo in treno, è necessario raggiungere la città di Agrigento, per poter prendere un autobus che ferma direttamente a Realmonte: è possibile prendere l’autobus Lumia presso piazzale Rosselli.

Se invece non si è siciliani e ci si muove in aereo, risulta assolutamente consigliabile atterrare all’aereoporto “Falcone e Borsellino” a Palermo, per poi prendere l’autobus o il treno che conduce ad Agrigento e in seguito salire sull’autobus Lumia per Realmonte.

Una volta arrivati nel comune di Realmonte, la Scala dei Turchi dista circa tre chilometri dal centro città, per un percorso di circa trentacinque minuti a piedi e dieci in macchina.

Basterà seguire le indicazioni per Capo Rossello e in seguito per la località di Lido Rossello, per poter scendere lungo il tratto di sabbia fitta e dorata che si estende nella zona adiacente alla Scala dei Turchi: in questo modo sarà possibile godersi un mare cristallino con nello sfondo una falesia naturale candida e lucente.

Si sconsiglia la balneazione nella zona direttamente al di sotto della Scala dei Turchi, in quanto l’estensione della parete provoca un ristagno di acqua marina che può rendere il mare torbido e paludoso.

E’ possibile raggiungere anche la scogliera dall’alto attraverso la strada e godersi in questo modo un paesaggio e dei tramonti davvero suggestivi e mozzafiato.

© Riproduzione riservata
Leggi anche