Singapore: partono le crociere verso il nulla

A Singapore partolo le prime crociere verso il nulla per un viaggio senza destinazione per far fronte alla cristi.

Continua la moda dei viaggi senza destinazione e la nuova tappa è Singapore, con le crociere verso il nulla. Un modo innovativo per far fronte alla crisi economica causata dal Coronavirus.

Singapore: le crociere verso il nulla

Il Coronavirus ha causato un forte blocco nel mondo del turismo, costringendo compagnie aree, e non solo, a rimanere a terra.

Il nuovo Covid-19 ha, infatti, costretto il mondo intero a interrompere i viaggi per ridurre quanto possibile la diffusione del virus.

Adesso che la situazione pare migliorare, alcune compagnie in giro per il mondo stanno cercando di ripartire, ma senza arrivare in posti nuovi.

Infatti, è nata l’iniziativa dei fly to nowhere, ovvero i voli verso nessun posto, per far rivivere ai viaggiatori l’esperienza del viaggio e della partenza anche in un momento difficile come questo.

Seguendo questa scia, anche il mondo delle crociere ha colto l’esempio per dare vita ad una nuova iniziativa, però via mare. Un modo divertente e sicuro per vivere una “vacanza” pur non andando in nessun luogo.

Crociera 1 maggio 2020

Partenze da Singapore

A dare il via alle partenze in crociera sono state le compagnie Genting Cruise Lines e la Royal Caribbean International. Queste, infatti, gestiranno le crociere pilota, che non prevedranno porti di scalo e opereranno ad un regime di capacità dimezzata della capienza delle navi e con rigorosi protocolli sanitari.

Un nuovo modo di vivere la crociera ed il viaggio, anche definito come “viaggi di andata e ritorno”.

L’opportunità di viaggio è aperta, tuttavia, solamente a persone che vivono a Singapore e navigheranno in acque appena fuori la città.

L’iniziativa nasce dal profondo bisogno di far ripartire il settore crocieristico globale. Questi, infatti, ha subito un grave colpo dalla pandemia di coronavirus, con alcuni focolai scoppiati proprio sulle navi da crociera.

Inoltre, le navi che partiranno dal porto di Singapore riusciranno a garantire il lavoro a centinaia di operatori che saliranno a bordo.

Novità sulle crociere

​I viaggiatori che parteciperanno alle crociere dovranno sottoporsi a test Covid-19 obbligatori prima dell’imbarco. Ma non solo. Infatti, dovranno anche astenersi da stretti contatti con gli altri passeggeri sulla nave.

A livello globale, alcune compagnie di crociere stanno riavviando le operazioni in modo incrementale, ma il settore è lontano dal raggiungere le capacità pre-COVID-19.

Per quanto riguarda i prezzi del viaggio, La Royal Caribbean International ha anticipato che la sua navigazione di tre notti da Singapore ‘verso il nulla’, avrà un prezzo base di 257 dollari, circa 218 euro.

Nei mesi precedenti, la compagnia aerea Singapore Airlines aveva proposto i cosiddetti ‘fly to nowere’. Tuttavia, è stata costretta a rinunciarvi perché ritenuti non economici e non sostenibili dal punto di vista ecologico. Per far fronte alla crisi dovuta alla pandemia di coronavirus ha poi proposto un servizio di ristorazione in aereo, visite guidate e consegna cibo a domicilio, ma con aerei a terra.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Val Venosta, cosa vedere in inverno: luoghi e attività

Palazzo Nicolosio Lomellino, Genova: storia e informazioni

Leggi anche
  • San Valentino single per lui sulla Viking LineSan Valentino single per lui sulla Viking Line
  • naviRoyal Caribbean: in arrivo la crociera più grande del mondo

    La nuova Oasis sarà la nave da crociera più grande al mondo. A detenere questo nuovo record sarà il colosso Royal Carribbean.

  • Quanto costa un viaggio sulla Viking Line?Quanto costa un viaggio sulla Viking Line?
  • Quanto costa giro in battello ad AmsterdamQuanto costa giro in battello ad Amsterdam
  • 
    Loading...
  • Quanto costa crociera sul RodanoQuanto costa crociera sul Rodano
Entire Digital Publishing - Learn to read again.