Slovenia cosa vedere in camper: i nostri suggerimenti

Amanti dei camper, tenetevi forte, partiamo alla scoperta della Slovenia.

Se il viaggio con il camper è per voi piacevole e volete visitare posti accoglienti, osservare paesaggi naturali ed approfittare della bellezza di città e spiagge allora la Slovenia è una destinazione perfetta. L’intero Paese offre tanto da vedere, allo stesso tempo è possibile approfittare dei numerosi spazi dedicati appositamente ai camper.

Di seguito alcune delle migliori destinazioni e le relative aree per i camper, così da potere essere preparati ad un viaggio che lascerà splendidi ricordi. Ecco in Slovenia cosa vedere in camper.

Slovenia cosa vedere in camper

La capitale, Lubiana

Una città vivace, dal profondo sapore storico, allegra ed ospitale che saprò affascinare e coinvolgere ogni turista. La sua urbanistica è già per sé uno spettacolo; l’architetto Jože Plečnik, agli inizi degli anni ’20, ebbe il compito di ridisegnare la città, convogliando al suo interno lo stile barocco, medievale e Liberty in un connubio ammirabile particolarmente nella zona del Lungofiume.

La capitale offre in oltre la Galleria Nazionale ed il suo storico antico Castello, ma anche i suoi folkloristici quartieri e fiere. Nulla di meno per la vita notturna, grazie ai locali di vario genere pronti a soddisfare ogni esigenza concedendo la possibilità di assaporare i tipici piatti locali.

Insomma la capitale Lubiana è sicuramente una delle tappe assolutamente da visitare in Slovenia. Il Liubljana Resort è l’opzione eccellente per chi viaggia in caper.

Il costo è molto contenuto, il servizio buono e sono presenti comodi mezzi di trasporto per raggiungere la città, oltre ovviamente all’elettricità, l’acqua ed ogni altro servizio.

Logarska Dolina

Vicino al confine settentrionale della Slovenia, potere assaporare l’avventura e l’esplorazione nel Logarska Dolina, un parco naturale ed eco-sostenibile in perfetto equilibrio ed armonia con l’essere umano. Di pari bellezza le due vallate, Robanov kot e Matkov kot, entrambe oggi ancora poco visitare ed immerse in una natura incontaminata.

Potrete anche allietarvi con le lunghe escursioni attraverso sentieri che conducono sulle Alpi di Kammik e Savinja. Nei pressi di questo territorio, a meno di 3 Km, esiste il Camper Stop Logarska. Ogni genere di servizio e prezzi contenuti, ma anche la possibilità di gustare la gastronomia Slovena grazie ai suoi locali.

Il Castello ed il lago di Bled

Il castello è medievale, eretto su una rocca proprio sovrastante il lago di Bled, conosciuto come il più antico della Slovenia. Da visitare soprattutto nel periodo estivo, approfittando anche per osservare la sua Stamperia, osservando l’uso della ceralacca e, particolarmente, assaporare uno dei vini tradizionali della zona.

Imprescindibile e venire in possesso del calendario degli eventi del castello, poiché essi si susseguono continuamente durante l’estate, con spettacoli medievali e giochi circensi. Inoltre si può seguire il sentiero che gira attorno al lago di Bled, potendo anche raggiungere il colle Grajski grič ed ammirare l’incredibile panorama del territorio, allietandosi del castello che si erge sopra il lago. La zona adibita ai camper è la Camping Sobec, dove oltre ai servizi tipici, si può fare rafting, giocare a tennis e nuotare. È presente anche l’internet veloce, il ristorante ed un supermarket. I prezzi sono molto contenuti, seppure in parte altalenanti a seconda del periodo stagionale.

Le grotte di Postumia

Le grotte di Postumia sono note per le ricche stalagmiti e stalattiti che creano una struttura architettonica naturale spettacolare. La temperatura interna è bassa, con un tasso di umidità elevato, ma basta prepararsi e si può gioire di questo luogo nascosto. Al suo interno alcuni punti sono visitabili in massa, mentre altri si accedere solamente in piccoli gruppi. Il Park Postojnska Jama dista solamente 205 metri dalla grotta, offre tutti i servizi, accessibile quasi tutto l’anno 24 ore al giorno, tranne nei periodi in cui il freddo è impervio.

Il mare a Portorose, Pirano e Strugnano

Indubbiamente non si può non ammirare il mare Sloveno. Le tappe più accreditare sono Portorose, Pirano e Strugnano dove le spiagge sono splendide e si possono trovare ogni genere di servizio e locale.

Tanti gli alberghi, i ristoranti ed i negozi tipici. Il Camping Adria è la scelta più adatta; dispone di tutti i servizi, del wi-fi, del ristorante ed attività organizzate per adulti e bambini. Possibile è la necessità di prenotare, essendo questa zona molto apprezzata dai turisti.

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Favignana cosa vedere: idee per una settimana di vacanza

Isole Vergini Americane, cosa vedere in questo paradiso?

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zermatt estate 2020Zermatt estate 2020: tutte le informazioni

    Tutte le informazioni che servono per visitare Zermatt durante l’estate 2020.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.