Favignana cosa vedere: idee per una settimana di vacanza

Un viaggio tra spiagge, profumi e sapori unici in quel di Favignana.

Favignana è un’isola che fa parte del territorio della Sicilia e che è oggi una delle mete preferite per chi vuole trascorrere una vacanza indimenticabile all’insegna del mare. Molto più che un semplice soggiorno dato che questa località offre la possibilità di passare degli istanti di puro relax in uno scenario quasi paradisiaco.

Ecco perciò tutto quello che serve conoscere di Favignana e cosa vedere.

Favignana cosa vedere

Il porto di Favignana

Uno dei punti imperdibili da visitare a Favignana non può che essere il suo splendido porto. Sembra di trovarsi in un dipinto dato che pullula di timoni e ancore, così come le reti da pesca e le funi molto dure. L’odore di salsedine è qualcosa di molto bello e che avvolge tutti coloro che si trovano sul porto anche solo per una passeggiata.

Advertisements

Soprattutto nelle ore della prima sera o al tramonto passeggiare sul porto sarà qualcosa di riposante e che farà dimenticare qualsiasi preoccupazione della quotidianità. Senza dimenticare che proprio qui sorgono una serie di ristoranti e pescherie che permettono di acquistare o comunque mangiare pesce fresco in piatti tipici della zona.

Cala Preveto

Senza dubbio scegliere Favignana per una settimana di vacanza è qualcosa di molto conveniente soprattutto se si pensa all’ampia scelta di cose da fare.

E tenendo anche presente che ci sono diverse spiagge in cui rilassarsi e prendere una bella abbronzatura. Cala Preveto è una delle località meno affollate e dove le spiagge si caratterizzano per essere particolarmente selvagge. Dunque sarà difficile pensare di trovare un lido o un bar: basta avere un asciugamano e stendersi per vivere qualcosa di bellissimo. Facile da raggiungere a piedi con una camminata breve dopo aver parcheggiato l’auto.

La Cala Rossa

Indubbiamente la stella vera e propria, quella più fotografata anche sui social network, è la spiaggia Cala Rossa di Favignana. Questa è molto bella e attrae turisti in ogni periodo dell’anno dato che offre una vista spettacolare. L’azzurro del mare è molto intenso, a volte sembra quasi ipnotico per chi si trova di fronte. Dalla cima della scogliera di tufo la si può vedere e già da lì si nota come il colore turchese dell’acqua regali uno spettacolo naturale da lasciare a bocca aperta.

Attenzione però al periodo di alta stagione, quello di maggiore affollamento e in cui potrebbe risultare complesso trovare posto libero per prendere il sole.

Tuffi dal Bue Marino

I più coraggiosi o coloro che amano particolarmente i tuffi potrebbero scegliere un posto molto consigliato per loro, Bue Marino. Questa è una zona dove ci sono delle scogliere molto imponenti e che rendono complesso l’accesso in acqua: l’unica soluzione è quella di tuffarsi. Nessun pericolo dato che il fondale è abbastanza alto per cui è fondamentale saper nuotare per evitare problemi. Sicuramente quindi non è consigliabile una tappa qui per le famiglie che hanno bambini, meglio andare solo se si ha una certa dimestichezza con l’acqua.

La Tonnara di Favignana

La tradizione storica di Favignana è quella che vede la popolazione particolarmente laboriosa nella pesca. Ecco perché la tonnara dell’ex Stabilimento Florio è uno dei punti da non perdere per fare un salto indietro nel tempo. E soprattutto per capire quanto l’attività della pesca sia redditizia e fondamentale per le persone del posto. L’edificio lo si può notare già dal porto e merita da un punto di vista estetico in quanto si tratta di un’opera architettonica alquanto imponente. Vi è anche un percorso guidato che consente quindi di fare delle tappe nei punti più suggestivi e toccanti di questa ex fabbrica.

Una cena col sapore della Sicilia

Detto che c’è tantissimo da vedere a Favignana, sarà impossibile trascurare le tante primizie culinarie da gustare nel posto. Nei vari ristoranti e locali tipici si possono gustare piatti a base di pesce, soprattutto filetti di tonno che sono un’autentica specialità. Senza dimenticare che la Sicilia è la terra dei pistacchi e perciò a Favignana ci sono diverse pasticcerie dove gustare dolci con questo speciale ingrediente.

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Salento cosa vedere in 3 giorni: le tappe migliori

Slovenia cosa vedere in camper: i nostri suggerimenti

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media