Spiagge bianche di Rosignano: i Caraibi d’Italia

Le spiagge bianche di Rosignano sono un paradiso anche se tarocco.

Le spiagge bianche di Rosignano si trovano in Toscana e rappresentano un vero e proprio paradiso terrestre.
Queste spiagge, dal fascino unico e mozzafiato, sono diventate mete molto ambite dagli italiani che vogliono ritrovarsi ai Caraibi con poche ore di viaggio.

La sabbia è, infatti, diventata completamente bianca in seguito agli scarichi di una vicina azienda di carbonato e bicarbonato. Ma niente paura: è tutto legalmente controllato e per nulla pericoloso o nocivo per la salute!

Spiagge bianche di Rosignano

Le spiagge bianche si estendono per circa 4 chilometri nel litorale settentrionale della Maremma, affacciandosi sul Mar Mediterraneo. Il tratto sabbioso va da Rosignano Marittimo a Vada. Questa spiaggia assomiglia a quelle caraibiche, ma si trova in Italia.

Assumono questa particolare colorazione in seguito all’intervento dell’uomo sul territorio, senza però rovinare l’ambiente circostante.

Il colore bianco della sabbia è dato da un’azienda che produce bicarbonato e i suoi scarichi arrivano proprio in prossimità del mare. Si tratta dello stabilimento Solvay, azienda belga, di Rosignano che si trova a un chilometro dalla costa e produce soprattutto carbonato di sodio e bicarbonato di sodio, due sostanze utilizzate principalmente per la pulizia domestica.

Raggiungere queste spiagge è semplice. Da Vada o Livorno il tragitto in auto è breve e a circa 200 metri dalla spiaggia si trovano numerosi parcheggi. Una giornata nelle spiagge bianche di Rosignano costa dai 10 ai 12 euro se si vuole usufruire dei servizi come lettino e ombrellone. Molti turisti però decidono di passare la giornata nelle spiagge libere.

Spiagge bianche Rosignano: sono inquinate?

La vicinanza della spiaggia con lo stabilimento della Solvay in passato ha fatto supporre che potesse essere inquinata.

In realtà l’industria è da sempre attenta all’ambiente e i loro scarichi sono legalmente regolamentati. Negli ultimi anni, inoltre, sono stati presi alcuni accorgimenti a favore dell’ambiente: nel 2010 è stato, ad esempio, eliminato il mercurio dal ciclo delle produzioni.

Difatti oggi le spiagge bianche di Rosignano sono una meta turistica molto ambita per la loro particolarità. E, se non ci siete ancora stati, vi consigliamo di visitarle!

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Borneo e Sumatra: che animali ci sono e cosa vedere

Villa di Corliano: fantasma e storia

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.