Spiagge più belle del salento

Spiagge del Salento: fiore all'occhiello della Puglia.

Negli ultimi anni, è diventato sempre più importante e fondamentale concedersi occasionalmente un bel periodo di vacanza e di relax, e quale scelta migliore se non trascorrerlo nelle stupende ed affascinanti spiagge del Salento?

Quali sono, nello specifico, le spiagge più belle e gettonate della Penisola Salentina? Perché scegliere di andare proprio lì a trascorrere le proprie vacanze?

Spiagge del Salento, le più belle

Il Salento è una fantastica e caratteristica subregione pugliese e meridionale, foriera di innumerevoli opportunità e ricca di spiagge favolose, lambite da un mare davvero strepitoso e cristallino, e di molte località turistiche particolari ed uniche.

Infatti, è stato ribadito più volte da numerose e celebri riviste e quotidiani nazionali ed internazionali che il Salento non gode soltanto della presenza delle più belle spiagge d’Italia, ma anche di tutta Europa.

Tra queste spiagge del Salento, la più apprezzata e gettonata dai turisti è certamente indicata dalla spiaggia di Punta Prosciutto, che è situata nella parte settentrionale di Porto Cesareo e che incarna decisamente l’intramontabile bellezza della Penisola Salentina.

Difatti, questa celebre spiaggia salentina è caratterizzata dalla presenza di un lungo litorale di sabbia candida e fine, che è accarezzata da un mare trasparente e turchese, e di dune secolari e strepitose, che sono affiancate dalla tipica e rigogliosa macchia mediterranea e che circondano la piccola baia, così da creare uno scenario incontaminato e favolistico.

Inoltre, bisogna menzionare anche la presenza di strepitosi e particolari fondali rocciosi, che sono poco distanti dalla riva e che sono sicuramente perfetti ed ottimali per praticare uno snorkeling degno dei fondali marini caraibici.

Un’ulteriore ed imperdibile spiaggia salentina è indubbiamente indicata da Torre Lapillo, che è internamente collocata al vivace e rinomato comune di Porto Cesareo e che rappresenta una meta marittima davvero magnifica ed affascinante.

Infatti, questa favolosa spiaggia salentina gode di una lunghissima e bianchissima distesa di sabbia, di un mare candido e straordinario e di un eccezionale barriera corallina, che attira annualmente la curiosità di migliaia di visitatori ed immersionisti.

Un’altra spiaggia salentina davvero spettacolare ed inimitabile è rappresentata decisamente da Porto Selvaggio, che è lambito da un vasto e caratteristico parco naturale sulla costa occidentale di Nardò e che indica certamente una tappa imperdibile e da fare assolutamente durante la propria vacanza in Salento.

Infatti, questa particolare spiaggia salentina è facilmente raggiungibile: partendo a piedi da Villa Tafuro, è possibile intraprendere una suggestiva e rilassante passeggiata all’interno della fantastica e rigogliosa pineta del parco, che costeggia la splendida baia di Porto Selvaggio.

Questo luogo ha la particolarità di non possedere sabbia, ma sassolini ed un’inimitabile ed affascinante scogliera, dalla quale è possibile ammirare e contemplare il suggestivo panorama marittimo salentino o, per i più temerari, tuffarsi agevolmente nelle acque cristalline di questa piccola baia.

Inoltre, per i più avventurosi e curiosi, è possibile percorrere un particolare ed incontaminato sentiero, che si trova vicino alla spiaggia di Porto Selvaggio e che arriva fino alla celebre Torre dell’Alto, una storica fortezza aragonese di ineguagliabile bellezza e l’attuale sede del famoso ed interessante museo salentino di biologia marina.

In aggiunta a ciò, un’ulteriore e sensazionale spiaggia salentina è sicuramente rappresentata da Punta della Suina, che è situata a Gallipoli e che viene spesso appellata come i Caraibi dello Ionio.

Infatti, questa straordinaria spiaggia salentina è dotata di due fantastiche e vicine insenature rocciose, caratterizzati dalla presenza di strepitosi bassi fondali di sabbia chiara e candida, che vanno a creare una sorta di piscina naturale da apprezzare, sperimentare e contemplare in ogni sua peculiarità distintiva.

Come arrivare in Salento?

Descrizione dettagliata dei principali modi per arrivare alla Penisola Salentina.

Fortunatamente esistono molti modi per arrivare facilmente nella Penisola Salentina ed uno di questi è indicato certamente dalla possibilità di prenotare ed atterrare con un aereo nei comodi e funzionali aeroporti di Bari e di Brindisi, che si trovano rispettivamente in una posizione molto strategica e vicina.

In alternativa, si può scegliere di percorrere con la propria automobile le autostrade A14 ed A16 e spostarsi successivamente nelle relative strade statali o anche di affidarsi all’efficiente e comoda rete ferroviaria leccese, che dispone di collegamenti diretti con le maggiori città italiane.

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Quartieri Parigi, quali visitare e evitare

Viaggiare sicuri: come registrarsi

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zermatt estate 2020Zermatt estate 2020: tutte le informazioni

    Tutte le informazioni che servono per visitare Zermatt durante l’estate 2020.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.