Notizie.it logo

Spiagge per disabili in Italia: le informazioni utili

spiagge per disabili italia

Alcune delle migliori spiagge adatte veramente a tutti, anche a chi ha difficoltà motorie.

Di strada da fare ce n’è ancora tanta, ma negli ultimi anni molte amministrazioni italiane hanno aumentato il loro interesse verso le persone affette da disabilità, soprattutto quando si fa riferimento al periodo estivo.

Migliori spiagge attrezzate per disabili

Il Comune di Grosseto qualche anno fa ha lanciato l’iniziativa “Mare per tutti“, con l’obiettivo di fornire sempre un numero maggiore di spiagge attrezzate per disabili. Oltre alle classiche passerelle è importante anche per gli stabilimenti possedere altri comfort, come ad esempio la sedia J.O.B. e parcheggi consoni che renderanno l’esperienza di tutti molto più rilassante. Vi proponiamo quindi alcune delle migliori spiagge che regaleranno proprio a tutti una vacanza da sogno.

Marche: Senigallia Beach Bagni n.63

La regione Marche offre ai propri visitatori delle splendide spiagge con mare trasparente. Uno degli stabilimenti accessibile da tutti si trova a pochi minuti da Ancona ed è il Senigallia Beach Bagni n.63, una vera e propria struttura all’avanguardia.

Ricca di servizi, come una grande passerella che porta direttamente al mare, è sicuramente considerata una delle migliori spiagge attrezzate anche per i disabili.

Lo stabilimento offre infatti due carrozzine Sand & Sea che permettono alle persone affette da disabilità la possibilità di muoversi liberamente in spiaggia e arrivare fino alla riva del mare. Questo tipo di carrozzine sono infatti realizzate con materiali che sono resistenti alla salsedine e sono molto facili da smontare. L’unica cosa da sottolineare è che trattandosi di una spiaggia privata, l’ingresso allo stabilimento comporta un costo giornaliero che comprende anche il noleggio degli ombrelloni e due lettini. Per le persone affette da disabilità invece l’uso delle carrozzine è gratuito.

Emilia Romagna: bagno Egisto 38

Bagno Egisto 38 si trova nella Riviera Adriatica, più specificatamente a Viserba Rimini e da molti anni si preoccupa di rendere le vacanze un momento di relax anche per le persone affette da disabilità. Lo stabilimento ha infatti aderito al progetto “Spiaggia Libera” della Provincia di Rimini per permettere a tutti gli ospiti di muoversi in totale comodità e libertà.

Entrare in spiaggia è molto facile, grazie alle due rampe d’accesso e a vari servizi offerti come le due carrozzine Sand & Sea, le docce calde e i bagni attrezzati.

È presente anche una lunga passerella che permette l’accesso alla spiaggia e al mare in tutta facilità. Molto funzionali sono anche i camminamenti laterali grazie ai quali è possibile raggiungere la zona lettini e ombrelloni in completa autonomia. Bagno Egisto 38 possiede anche un’altalena cestone nella spiaggia che possono usare anche i bambini con difficoltà motorie. Lo stabilimento poi offre anche delle convenzioni con alcuni hotel attrezzati per una clientela disabile.

Lazio: la Madonnina

A pochi chilometri da Fiumicino, nel lido di Focene, si trova la spiaggia della Madonnina. Lo stabilimento che si trova in questa zona si contraddistingue, ormai dal 2012, per essere una delle poche strutture che riesce a garantire un’accoglienza adeguata a chi è affetto da disabilità, grazie alla preparazione del personale che è interamente composto da volontari.

L’intero stabilimento è dotato di passerelle che permettono a chiunque di raggiungere le strutture. Inoltre il bar, gli spogliatoi e le docce sono fornite di pedane che permettono l’accesso autonomo, così come gli ombrelloni e i lettini sono posizionati ad un’altezza adeguata per garantire comfort ai bagnanti.

Abruzzo: la Rosa Blu Chalet

Un’altro stabilimento balneare in cui anche chi ha difficoltà motorie può andare è la Rosa Blu Chalet situata in provincia di Teramo e più precisamente a Martinsicuro. Nel 2018 questo stabilimento ha ricevuto il Premio Speciale per essere la struttura balneare in grado di offrire la “migliore esperienza senza barriere“. Infatti la Rosa Blu è molto nota per essere del tutto priva di barriere visive e architettoniche. La spiaggia è infatti provvista di piazzole e passerelle per muoversi in libertà. Il bar dello stabilimento grazie al doppio bancone offre più spazio ai clienti e inoltre è provvisto di sedie con ruote in alluminio che consente a tutti l’accesso al mare.

© Riproduzione riservata
Leggi anche