Notizie.it logo

Stagione migliore per visitare Olympic National Park Washington

Stagione migliore per visitare Olympic National Park Washington

L’Olympic National Park, nello stato di Washington, si estende per milioni di ettari e comprende tre ecosistemi: una regione montuosa con vette alpine e prati subalpini, una foresta pluviale tra le valli del fiume e la splendida costa del Pacifico.

Qui le temperature dipendono non solo dalla stagione, ma anche da quale zona del parco si sta visitando. Come per gran parte dei parchi del Nord, la stagione estiva è il periodo migliore per godere di temperature fino a 80 gradi Fahrenheit.

Nella stagione primaverile il clima può essere molto umido e freddo in autunno. Si estende lungo la costa nord-ovest dello stato, pochi chilometri più ad est, vi sono foreste e montagne. Lungo la zona costiera, molte strade attraversano il parco; ognuna di esse conduce a meraviglie quali le Foreste Pluviali Quinault e Hoh, Hurricane Ridge, Sol Duc. Si può scegliere di alloggiare all’interno dei suoi confini ad esempio a Kalaloch Lodge, situato su una scogliera che si affaccia sul mare.

Altrimenti potete soggiornare nel Resort Lodge o scegliere il campeggio in uno dei numerosi parchi attrezzati. Iniziate visitando Kalaloch, sulla costa sud-occidentale della penisola, circa 92 miglia di costa, spiagge e foreste costiere, accompagnati da aquile, foche e balene. Passate poi alla foresta pluviale di Hoh, fermatevi per un pic-nic godendo della splendida vista sui monti più alti, come l’Olympus. Regalatevi poi un momento di relax al Sol Duc Resort, presso le famose Terme. Proseguite fino a Hurricane Ridge, 17 miglia a sud, per ammirare le magnifiche cime, i prati traboccanti di fiori selvatici, gli ermellini, le marmotte e gli scoiattoli.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche