Notizie.it logo

Storia Ponte della Maddalena, Mozzano

Storia Ponte della Maddalena, Mozzano

Mozzano: Il Ponte della Maddalena e la sua storia

Visita al Ponte della Maddalena o Ponte del Diavolo

In provincia di Lucca, precisamente nei pressi di Borgo a Mozzano, sorge il Ponte della Maddalena, che presenta una forma molto strana e viene definito anche Ponte del Diavolo.

Si tratta di un’impressionante opera di ingegneria medievale e si chiama Ponte della Maddalena per un’edicola che custodiva l’immagine della Maddalena, risalente al 1500; la sua costruzione fu voluta dalla contessa Matilde di Canossa.

Il noto Ponte si presenta con una forma quasi surreale, con arcate asimmetriche, mentre quella centrale è molto alta e sottile.

Il Ponte della Maddalena viene definito anche Ponte del Diavolo a causa di una leggenda, sorta proprio per la sua forma così insolita, tanto da far credere che fosse stata costruita da un’entità non terrena.

Si narra, infatti, che un operaio non riuscendo a finire in tempo la costruzione avesse fatto un patto col diavolo, al fine di terminare il lavoro in cambio dell’anima del primo che vi avesse transitato il giorno seguente; l’uomo, però, pensò bene di far passare sul Ponte un maiale, beffandosi del demonio, che adirato si gettò nelle acque del fiume Serchio e scomparve per sempre.

Questa straordinaria opera subì gravi danni nel 1836 a causa di una piena e precedentemente era vietato transitarvi con macine da mulino e ceppi, onde preservarne l’integrità.

Se capita di passare per Mozzano, il Ponte della Maddalena merita sicuramente una tappa, insieme al paese ed a Lucca, meravigliosa città Toscana.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • Winelands, Sud AfricaWinelands, Sud Africa

    Le Winelands sono situate ad est di Città del Capo tra bellissime montagne che creano panorami mozzafiato. La regione è

Leggi anche