Sumatra: cosa vedere e dove fare surf

Sumatra, la quinta isola più grande al mondo, laghi e spiagge a perdi occhio. Divertimento e relax assicurato.

Sumatra è la quinta isola più grande del mondo, famosa per i suoi paesaggi montani unici, i suoi splendidi laghi e le sue infinite spiagge, nonché una ricca storia e una cultura originale unica. Per popolarità, l’isola di Sumatra può essere confrontata solo con le altre due isole indonesiane: Java e Bali.

Cosa vedere a Sumatra

Il centro dell’isola è la sua Capitale, la città di Medan. Fu fondata all’inizio del 19° secolo e ci sono più di cento monumenti architettonici di un grande valore storico-artistico. Il Palazzo di Maimun, i monumenti e i templi moderni, la Moschea Masjid Raya sono solo alcuni dei luoghi straordinari che ogni viaggiatore dovrebbe visitare quando si reca a Sumatra.

Gli amanti della natura possono fare un’escursione al Lago Toba e sulla strada esplorare le belle colline, cascate e piantagioni di caffè.

Toba è il più grande lago nel sud-est asiatico. Nel centro del lago si trova l’isola di Samosir, visitando la quale è possibile apprendere molte informazioni interessanti sulla storia e sulla vita dei residenti locali. Ci sono diversi negozi di artigianato e negozi sull’isola dove è possibile acquistare degli souvenir particolari.

Sulla riva del lago è aperto il moderno resort Parapat, oltre al quale è possibile approfittare anche di numerosi hotel, che ricordano degli antichi palazzi, lussuosi ristoranti e centri d’intrattenimento: i viaggiatori non si annoieranno mai!

Sulla spiaggia ci sono tutte le condizioni per praticare gli sport acquatici, e si possono diversificare le vacanze andando in un negozio di artigianato locale.

Gli artigiani di Sumatra, difatti, sono sempre ben felici d’insegnare agli interessati come realizzare degli oggetti e accettano gli studenti provenienti da tutte le parti del mondo!

Un altro punto di riferimento luminoso si trova nella parte settentrionale dell’isola, stiamo parlando della riserva di Gunung-Lesser. Durante una passeggiata tra le colline pedemontane, è possibile vedere rare specie di piante e incontrare gli abitanti di questi luoghi: tori selvatici, tigri e rinoceronti di Sumatra.

Nella parte occidentale di Sumatra, il posto più notevole per i viaggiatori rimane la città di Bukittinggi. Sul suo territorio ci sono molti bei monumenti architettonici. Durante una passeggiata attraverso le vecchie strade si possono vedere case insolite con tetti a forma di corno – questo è come circa un secolo fa le case dei residenti locali sembravano. Nelle vicinanze della città si possono trovare anche molti luoghi notevoli e riserve naturali. La conclusione perfetta della giornata sarà una cena in uno dei ristoranti all’aperto situati sulla costa.

Vale la pena di completare il riposo a Sumatra prendendo una maggiore familiarità con le tradizioni culinarie locali. Nei ristoranti nazionali, ai visitatori vengono offerti molti piatti popolari di riso, che sono piuttosto economici; qui, inoltre, si preparano dei piatti con diversi tipi di carne e pesce. Alla ricerca di prelibatezze nazionali bisogna assolutamente guardare nei mercati locali che si distinguono per un’enorme selezione di verdure fresche e frutta esotica. I dolci preferiti dai turisti sono a base di succhi di frutta fresca.

Sumatra piacerà sicuramente agli amanti dello shopping! I centri commerciali locali sono famosi per una ricca selezione di abbigliamento e accessori da spiaggia a prezzi accessibili. Nei negozi è possibile acquistare gioielli, borse da spiaggia e sciarpe colorate in stile nazionale e degli ombrelloni colorati: sono i souvenir più popolari e gli artigiani locali realizzano bellissimi oggetti in legno.

Dove fare il surfing a Sumatra

Beh, praticamente ovunque: l’isola include una vasta gamma di spiagge ben attrezzate per tutti coloro che vogliono praticare il surfing. Non solo: a Sumatra si possono anche trovare molti professionisti e scuole specializzate in grado d’insegnare a tutti gli interessati come praticare al meglio questo sport.

In ogni caso, i professionisti consigliano di praticare il surfing unicamente nei pressi della parte occidentale dell’isola. Questo perché spesso ci sono delle onde molto più alte rispetto a quella orientale. Non vi sono, invece, delle indicazioni precise relative alla scelta di una spiaggia in particolare.

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Surf, migliori spiagge d’Italia

Cusco: cosa vedere nella città peruviana

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zermatt estate 2020Zermatt estate 2020: tutte le informazioni

    Tutte le informazioni che servono per visitare Zermatt durante l’estate 2020.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.