Cusco: cosa vedere nella città peruviana

Siti archeologici e percorsi naturali mozzafiato, Cusco: tanta storia e molto trekking.

Cusco è una città situata sulle Ande peruviane, capitale dell’impero Inca, divenne poi una colonia spagnola ed è attualmente una delle città più importanti del Perù dal punto di vista turistico, storico e archeologico.
Se state pensando di partire per la spagna , consigliamo di consultare expedia per le migliori offerte sui voli, invece per i migliori hotel e B&B consigliamo di dare un occhio a booking

Cusco, incastonata fra maestose montagne e fertili vallate con una fitta foresta ricca di vegetazione, racchiude in sè natura cultura e soprattutto storia.

La città all’arrivo dei coloni spagnoli si presentava con ricche costruzioni in pietra, templi e palazzi decorati in oro. La trasformazione della città iniziò nel 1534 costruendo sopra gli edifici incaici imponenti edifici, chiese e palazzi.
Se state pensando di partire per cusco , consigliamo di consultare expedia per le migliori offerte sui voli, invece per i migliori hotel e B&B consigliamo di dare un occhio a booking

Cosa vedere a Cusco

A pochi chilometri dalla città sorge la fortezza di Sacsayhuman e in prossimità i siti archeologici di Qenko, Tambomachay e Pukapukara costruiti interamente in pietra.

La Valle Sacra degli Incas è disseminata di paesini caratteristici da cui si può prendere il treno per raggiungere Machu Picchu. Il consiglio è però di armarsi di coraggio e attrezzarsi adeguatamente per raggiungere Machu Picchu tramite percorsi di trekking, un viaggio unico attraverso siti archeologici e percorsi naturali mozzafiato.

Una alternativa esclusiva e privilegiata per raggiungere il sito inca più importante al mondo. Machu Picchu è un sito unico, arroccato in cima ad una montagna è stato dichiarato Patrimonio culturale e naturale dell’umanità e ha permesso a Cusco di essere riconosciuta come Capitale Archeologica d’America.

La Cusco incaica era definita l’ombelico del mondo in quanto centro nevralgico e luogo da dove partivano le strade principali che collegavano varie regioni del sud America.

Cusco è una città particolare, meticcia, nata dalla fusione delle radici incaiche e dalla colonizzazione spagnola.

Le sue case costruite sulla pietra inca hanno uno stile coloniale, splendide chiese cattoliche hanno abbellito la città e lo stile coloniale si fonde con i reperti del glorioso passato dell’impero inca. Molto fervido il quartiere di San Blas definito il quartiere degli artigiani con le sue stradine strette e le splendide case coloniali. La cucina che offre Cusco è tipica del Sud America con mais, carne di montone e spezie.

L’incontro con la cucina creola ha generato una cucina fusion dai molteplici profumi e sapori.

Siti archeologici più importanti di Cusco

Il complesso archeologico di Sacsayhuaman racchiude 33 siti archeologici fra cui l’omonima fortezza che in origine era un luogo di natura religiosa. qui si ergeva il tempio di Cusco superiore dedicato alle divinità della natura, sole luna e stelle.

Il sito di Qenko o labirinto, era il luogo dove si officiavano i riti in favore del sole della luna e delle stelle. Il complesso di Pukapura era un luogo di ristoro per viandanti e pellegrini.

Machu Picchu è il sito inca più importante al mondo. Può essere raggiunto con mezz’ora di elicottero, tre ore di treno o con il cammino Inca che dura quattro giorni.

Situata in cima a una montagna era un luogo di adorazione o di osservazione astrale. la cittadella di compone di un’area agricola dove veniva depositato il cibo e un’area urbana con templi, area sacra ,piazze e tombe. E’ difficile descrivere l’architettura di questo luogo così unico al mondo.

Con un cammino di circa un’ora si giunge al colle Huayna Picchu una sorta di collina fatta di pietra e foresta, una prospettiva unica che ripaga dalle fatiche e delle insidie del cammino. Cusco racchiude in sè un passato glorioso e rappresenta la testimonianza tangibile di quello che era lo splendore dell’impero Inca.

Una visita a Cusco appaga gli amanti dell’aercheologia ma anche gli sportivi più intrepidi, il cammino Inca è una di quelle esperienze che deve essere fatte almeno una volta nella vita.

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sumatra: cosa vedere e dove fare surf

Indonesia, come arrivare e cosa vedere sull’Isola di Moyo

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zermatt estate 2020Zermatt estate 2020: tutte le informazioni

    Tutte le informazioni che servono per visitare Zermatt durante l’estate 2020.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.