Notizie.it logo

Tenerife, cosa fare a Dicembre: idee per l’autunno – inverno

tenerife cosa fare a dicembre

Tenerife a Dicembre resta sempre uno spettacolo!

Ci sono periodi dell’anno in cui per il naturale scorrere del tempo e degli eventi, avere voglia di mare e vacanze è piuttosto normale e molto comune. Stiamo parlando dei lunghi mesi freddi invernali, sicuramente non tra i più simpatici dei mesi. Va però ricordato che quei mesi sono anche quelli che offrono più ponti e festività. Ponti e festività che ci permettono di prendere dei sani e necessari break dalle nostre attività lavorative, ed è senza dubbio dicembre il mese che la fa da padrone sotto questo aspetto. Quindi, perché non prendere un bel aereo e andare a Tenerife a godersi un po’ di mare e un po’ di sole?

Tenerife, cosa sapere

Tenerife è l’isola più grande e popolosa dell’arcipelago spagnolo delle Canarie (formato da sette isole maggiori ed altre isolette minori, tutte di origine vulcanica, situato nell’Oceano Atlantico al largo dell’Africa nord-occidentale).

L’isola spagnola grazie alla sua posizione strategica e al clima sempre mite e temperato è anche soprannominata “‘lisola dell’eterna primavera“.

La capitale dell’isola è Santa Cruz de Tenerife, che oltre ad ospitare innumerevoli siti d’interesse artistico culturale ospita anche il più grande aeroporto dell’isola nonché il principale crocevia per tutti i turisti che in ogni periodo dell’anno sono desiderosi di raggiungere questo piccolo scrigno ricco di storia e natura.

Tenerife cosa fare a Dicembre

L’isola spagnola offre mare, paesaggi lunari, spiagge incantate, parchi nazionali e prezzi molto bassi. Ed è proprio per questo che da più di trent’anni è una delle mete più visitate al mondo.

Tolto il periodo estivo, periodo in cui l’isola viene letteralmente presa d’assalto da persone di ogni età e provenienza, è nel periodo invernale, in particolar modo a dicembre, che l’isola riesce a offrire il meglio di sé.

A dicembre infatti quasi tutti i vacanzieri non ci sono più e nell’isola si trovano solo i locali, tranquillità e profumo di mare selvaggio. Ed è proprio dal mare che parte il nostro tour delle cose da fare nell’isola di Tenerife a dicembre.

Al mare d’inverno

Si può tranquillamente dire che l’isola spagnola non conosce il significato della parola inverno, infatti a Tenerife nei mesi “più freddi” dell’anno la temperatura oscilla tra i 20 e i 28 gradi.

Le spiagge migliori per godersi al meglio le proprie vacanze dicembrine sono quelle a sud dell’isola in quanto sono le più protette dai venti e le più baciate dal sole.

Se invece si è amanti del mare e delle opportunità sportive che ha da offrire (surf e kite su tutte) allora le spiagge da prediligere sono quelle di nord ovest e nord est sempre bagnate da onde medio alte e accarezzate da ottimali e costanti correnti di vento.

Gite in barca

Per gli amanti del mondo marino e delle avventure nautiche Tenerife a dicembre offre molte opportunità uniche nel loro genere e assolutamente indimenticabili, come fare il bagno con i delfini o avvistare le balene.

Per godere di queste avventure non basterà far altro che contattare uno dei tanti tour operator specializzati in gite in barca e scegliere la giornata che più si preferisce. Il porto di riferimento per queste escursioni è quello di Los Cristianos, da lì infatti partono quotidianamente (soprattutto a dicembre) imbarcazioni che permettono ai turisti interessati di ammirare da vicino le splendide evoluzioni dei delfini o i meravigliosi branchi dei cetacei.

“Los belenes”

Si sa, per molti dicembre vuol dire natale e spesso riuscire a resistere al fascino delle lucine e degli abeti è davvero difficile, ma Tenerife riesce ad accontentare anche queste persone andando ad offrire attrazioni uniche e autentiche.

Nell’isola spagnola infatti per tutto il periodo della natività (che va dall’otto di dicembre all’epifania) è possibile trovare intere vie adornate di luci colorate e soprattutto i famosi “los belenes” (letteralmente “i presepi”) che vanno ad arricchire e ad abbellire ancor di più i già splendidi borghi dell’isola.

Inoltre proprio in questo periodo è possibile degustare deliziosi torroni, dolcissimi datteri e trovare in tutti i panifici il famosissimo e buonissimo “Roscon de los Reyes” (dolce dei Re Magi), che altro non è che un ciambellone morbido simile a una brioche in cui i locali sono soliti nascondere una sorpresa.

Tenerife, l’isola dell’eterna primavera e dalla mille opportunità di svago e relax (soprattutto a dicembre).

© Riproduzione riservata
Leggi anche