Notizie.it logo

Traghetto Isola d’Elba: come organizzarsi, macchina e orari

traghetto isola d'elba

Prima di giungere sull'Isola d'Elba, ecco qualche informazione utile.

L’Isola d’Elba, storicamente famosa per aver ospitato Napoleone durante il suo esilio, è un luogo di villeggiatura particolarmente ambito ed apprezzato, sia per la presenza di vari tipi di spiagge, da quelle di sabbia alle lunghe coste frastagliate, sia per la vivace vita notturna, che anima le diverse località in estate. Nei periodi di maggior afflusso turistico il servizio dei traghetti viene potenziano ed i collegamenti sono comodi e frequenti. Ecco come organizzarsi con il traghetto per l’Isola d’Elba.

Traghetto Isola d’Elba: info

Per arrivare sull’Isola d’Elba è necessario partire dal porto di Piombino, facilmente raggiungibile grazie alla sua posizione centrale. Le compagnie che effettuano giornalmente il servizio di trasporto passeggeri e mezzi fra Piombino e l’Isola d’Elba sono: la Toremar, la Corsica Ferries, la Moby e la Blue Navy.

I porti di arrivo sono a Cavo, a Portoferraio ed a Rio Marina.

Il porto di Piombino è raggiungibile dalla Roma – Civitavecchia, dalla A1 e dalla A12. Chi proviene da Nord deve percorrere la A12, uscendo a Rosignano per proseguire prima sulla Livorno – Grosseto e poi sulla SS398. Se si arriva da sud, invece, bisogna percorrere la Roma – Civitavecchia e poi seguire le stesse indicazioni precedenti. Una volta arrivati a Piombino le indicazioni per il porto sono chiare e precise ed in pochissimo tempo si arriverà a destinazione.

Nei periodi di alta stagione è consigliabile sempre acquistare in anticipo i biglietti, sia per assicurarsi il posto sia per usufruire di tariffe migliori. Quindi, avendo già i biglietti, sarà sufficiente seguire le informazioni che riportano i moli d’imbarco. Davanti ad ognuno di essi vengono fornite, tramite pannelli luminosi, le indicazioni circa il molo di partenza da cui salpa la nave, oltre alla partenza successiva, all’orario ed alla compagnia di navigazione.

Nei momenti di maggior affluenza sono presenti anche gli operatori del porto che forniscono le istruzioni necessarie al punto d’imbarco ed anche alle giuste manovre da effettuare per posizionare l’auto sul traghetto.

Una volta a bordo è necessario lasciare la propria auto e dirigersi verso i ponti superiori. Poco prima dell’arrivo al porto dell’Isola d’Elba, gli altoparlanti danno le notizie necessarie per prepararsi allo sbarco.

Traghetto per l’Isola d’Elba: orari

La Corsica Ferries effettua ogni giorno numerose corse dal Porto di Piombino a Portoferraio e viceversa sia con aliscafi veloci che con traghetti. La prima partenza dalla terraferma è alle ore 7 ed il viaggio dura circa 40 minuti. Per avere tutti gli altri orari è preferibile consultare il sito ufficiale della compagnia, così da trovare la corsa più adatta alle proprie esigenze.

La Blue Navy dispone di navi traghetto che collegano l’Isola d’Elba al resto d’Italia; per la precisione il viaggio è da Piombino a Portoferraio e viceversa. La prima partenza verso l’Isola d’Elba è alle 7.45 ed il viaggio dura circa un’ora.

Ogni giorno sono previste diverse corse per assicurare ai passeggeri il più ampio ventaglio di possibilità. La Blue Navy applica tariffe low cost e soluzioni particolarmente vantaggiose.

La Moby effettua ogni giorno il servizio di collegamento con l’Isola d’Elba a partire dalle ore 5.30 fino alle ore 22.30 con partenze ogni 15 minuti circa. In senso contrario le tratte sono assicurate da Portoferraio, Porto Cavo e Rio Manna dalle 5 del mattino fino alle 22.20. il viaggio dura circa un’ora e le navi a disposizione dei passeggeri sono 5: Lally, Love, Ale, Baby e Giraglia.

La Toremar è la compagnia di navigazione della Toscana che assicura i viaggi fra le isole della regione. La flotta che effettua il servizio verso l’Isola d’Elba si compone di 6 navi: Oglasa, Planasia, Marmorica, Bellini, Aethalia e Lora d’Abundo.

Da Piombino il primo traghetto parte alle ore 5 in direzione Portoferraio, poi ci sono partenze scaglionate durante tutto il giorno, che variano anche a seconda della stagione. Il viaggio in nave dura un’ora, mentre con l’aliscafo 30 minuti. Le altre tratte, sempre con partenza da Piombino, arrivano a Porto Cavo e Rio Marina e viceversa.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche