Notizie.it logo

Tripadvisor tutela animali: la policy in loro difesa

tripadvisor tutela animali

Tripadvisor tutela gli animali, facciamolo anche noi.

Tripadvisor, il noto sito che raccoglie recensioni e prenotazioni per alberghi, alloggi e contenuti relativi ai viaggi, ha preso nei giorni scorsi una decisione carica di significato sociale e morale. Questa scelta di Tripadvisor sulla tutela degli animali farà discutere, costringendo gli addetti del settore a portare in primo piano la necessità di una coscienza ecologica e di protezione delle specie marine.

Tripadvisor tutela animali

In poche parole Tripadvisor ha deciso di non vendere più biglietti per assistere a spettacoli o visitare luoghi che prevedano il coinvolgimento di cetacei (balene, delfini e focene) tenuti in cattività. A dir la verità, questo è un ulteriore passo avanti fatto dall’azienda americana, perché già nel 2016 aveva smesso di vendere biglietti per attività che prevedevano il contatto tra visitatori e animali selvatici in cattività o a rischio estinzione. Nel 2018 aveva applicato la stessa policy per quegli spettacoli che contemplavano esibizioni forzate, a volte anche acrobatiche e a tratti umilianti, per quegli stessi animali.

Oggi il colosso statunitense amplia ancora di più le sue restrizioni anticipando anche che, entro la fine dell’anno, verrà interrotto qualsiasi tipo di rapporto commerciale con queste strutture e che le attuali proposte presenti sul sito verranno man mano rimosse.

La scelta di Tripadvisor a tutela degli animali, è stata presa dopo un lungo periodo di studio e riflessione in cui hanno portato il loro chiaro e professionale contributo zoologi, ambientalisti e biologi marini.

Gli studiosi hanno evidenziato, grazie ad argomentazioni validissime e prove scientifiche incontestabili, la necessità di fare un passo indietro nell’approccio comune che si ha con i cetacei per preservare il loro benessere, la loro specie, ma anche per contribuire alla salute del pianeta.

spettacolo dei delfini

La nuova policy

E’ stato fatto presente che tenere delfini e balene in cattività può solo danneggiare il loro stato fisico e mentale, essendo loro animali molto intelligenti. Il loro bisogno di nuotare in acque vaste per piacere, per cacciare e per riprodursi non può essere in alcun caso sostituito da grandi vasche artificiali e spazi marini recintati o dalle cure, nella maggior parte dei casi, amorevoli dei loro custodi.

Se balene e delfini continueranno a vivere e a riprodursi all’interno di queste strutture appositamente create, non saranno mai in grado di riconoscere l’ambiente esterno come loro habitat naturale in cui vivere, cacciare ed entrare in contatto con altre specie marine. E’ stato verificato che oggi vivono in cattività, in tutto il mondo, più di 2.000 cetacei tra balene, delfini e focene. Si tratta di una condizione, obbiettivamente, innaturale e triste che obbliga tutti, comprese le strutture che li accolgono, ad attivarsi per capovolgere questa situazione e mettere in atto un cambiamento che possa portare questa ad essere l’ultima generazione di cetacei ancora tenuti in cattività.

La scelta di Tripadvisor ha tenuto conto non solo dei pareri scientifici, ma anche dell’opinione dei suoi utenti e dei viaggiatori in genere che, attraverso un recente sondaggio, hanno espresso con una buona percentuale il loro disagio nel vedere i cetacei in cattività, questo aumenta ulteriormente se osservati mentre vengono usati per intrattenere un pubblico.

Auspicando che questa sia l’ultima generazione di cetacei tenuti in cattività, Tripadvisor propone anche di spostare e far vivere questi ultimi nei “santuari di mare“.

Si tratta di aree marine protette che si estendono per centinaia di chilometri e che consentono ai cetacei di procacciarsi il cibo e di riprodursi esattamente come se fossero nel loro habitat naturale, ma tenuti sotto controllo dall’uomo nel caso avessero bisogno di un qualsiasi aiuto. In questi luoghi, inoltre, sia il traffico marittimo che la pesca e il turismo sono regolamentati al fine di arrecare il minor disturbo possibile a questi animali.

cetacei liberi

Tripadvisor tutela animali, facciamolo anche noi.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300
Leggi anche