Una breve storia del Castello di Praga: curiosità e cultura

Il Castello di Praga è composto da diverse incredibili strutture barocche e gotiche. Ecco la sua storia in breve...

Pensato per essere il più grande castello antico del mondo, il Castello di Praga copre un’area di oltre 18 acri (sette ettari) ed è composto da diverse incredibili strutture barocche e gotiche. Ecco una breve storia di questo antico monumento ceco.

Breve storia del Castello di Praga

Anche se la storia del castello risale al IX secolo, non ha sempre avuto l’aspetto che ha oggi. La prima costruzione (di cui rimangono solo rovine) fu la Chiesa della Vergine Maria, costruita intorno all’anno 870. Qualche decennio dopo, San Venceslao e suo padre aggiunsero altri due edifici religiosi all’interno del terreno: la Basilica di San Giorgio e la Cattedrale di San Vito, che da allora è diventata il luogo di riposo finale di molti re boemi.

La Basilica di San Giorgio è forse più conosciuta per essere lo scenario di molti concerti d’organo e di musica classica.

Nel corso dei secoli successivi, il complesso crebbe a un ritmo veloce. Diverse strutture, tra cui un palazzo, furono costruite nel XII secolo e poi rinnovate e ampliate 200 anni dopo. Il castello stesso fu abbandonato per molti decenni, anche se le chiese e le fortezze intorno erano ancora in uso.

Fu solo nel 1485 che i lavori ripresero; questo portò all’aggiunta di torri di fortificazione e alla costruzione della Sala di Vladislav.

castello di praga storia

Un nuovo inizio

Dopo un enorme incendio a metà del 1500, il Castello di Praga fu restaurato di nuovo, solo per essere gravemente danneggiato durante la Rivolta Boema e le successive battaglie. Infine, fu saccheggiato dagli svedesi nel 1648 come parte di una guerra in corso. Fortunatamente, le cose si calmarono a Praga dopo di allora. Fu solo nel 1848 che il castello subì di nuovo grandi ristrutturazioni, sotto la guida dell’imperatrice Maria Teresa.

Nel 1918, il castello divenne la sede del presidente della Repubblica Ceca. I presidenti moderni risiedono nel Nuovo Palazzo Reale, anch’esso situato all’interno della proprietà e uno dei pochi edifici non aperti ai visitatori. Forse, una delle notti più buie della storia del Castello di Praga fu la notte del 15 marzo 1939. Dopo aver occupato Praga, Adolf Hitler passò la notte al castello, orgoglioso della sua nuova acquisizione. Hitler lasciò la città poco dopo, e il generale delle SS Reinhard Heydrich rimase a capo del castello. Nel 1942, Heydrich fu attaccato, e alla fine morì, come parte dell’operazione Anthropoid.

Leggi anche:

Gli spazi verdi e i parchi più belli di Praga: natura e relax

Le migliori gite di un giorno da Praga: la guida

Le chiese più belle di Praga: arte e cultura

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Esperienze uniche a Austin: divertimento assicurato

Gallerie di Madrid per gli amanti dell’arte contemporanea

Leggi anche
  • Weekend romantico a Cesky Krumiov in Repubblica CecaWeekend romantico a Cesky Krumlov in Repubblica Ceca
  • Weekend a Palermo la migliore guida turisticaWeekend a Palermo: la migliore guida turistica

    Da Piazza Pretoria sino al Duomo di Monreale, Palermo offre tantissimo da vedere in un weekend.

  • Loading...
  • castello estenseVisitare Castello estense Ferrara con bambini
  • castello gropparelloVisitare Castello di Gropparello con bambini
  • Basilica di Santa Maria Novella di FirenzeVisita e informazioni sulla Basilica di Santa Maria Novella di Firenze

    Tutte le informazioni sulla famosa Basilica di Santa Maria Novella di Firenze, quando visitarla e cosa vedere.

Contents.media