Notizie.it logo

Vacanze al mare d’inverno con bambini: le mete migliori

Vacanze al mare d’inverno con bambini: le mete migliori

Pausa dallo studio e dalla routine quotidiana? Trascorri qui le vacanze al mare d'inverno con i tuoi bambini.

Gli amanti del mare d’inverno preferiscono spiagge deserte, brezza e ristoranti con vista rispetto a luoghi turistici e musica da discoteca ad alto volume. Ecco perché non appena inizia l’autunno subentra quel sentimento nostalgico che preannuncia una fuga con la famiglia verso un luogo tranquillo. Quali sono le mete ideali per passare le vacanze al mare d’inverno con i bambini?

Vacanze al mare d’inverno con bambini: dove andare

Dopo quattro mesi di duro lavoro, è tempo di rilassarsi su qualche spiaggia del Bel Paese. Respirare aria pulita e passeggiare a piedi nudi sulla sabbia è una sensazione incredibile. I bambini potranno prendere una pausa dallo studio e correre spensierati.

Marche, Numana

Le Marche sono una regione piena di meraviglie tutte da scoprire: non solo si mangia benissimo, ma sono anche sede di un vasto patrimonio culturale fatto di borghi, castelli e pittori rinascimentali. Una meta molto conosciuta è senz’altro Numana: la cittadina offre una grande varietà di attività da svolgere, come ad esempio la possibilità di fare un’escursione nel Parco Regionale del Conero, anche in bici per i più avventurosi, o visitare le bellezze del territorio circostante.

Numana

Abruzzo, Francavilla al Mare

Anche l’Abruzzo offre un paesaggio fatto di mare e montagne: d’inverno, si sprigiona tutta la poesia delle coste regionali, senza che perdano, però, il loro carattere di mete del divertimento. Chi preferisce una vacanza non fatta solo di passeggiate e attività culturali, troverà il pane per i suoi denti: Francavilla al Mare è sede di vari locali dedicati alla vita notturna, soprattutto pub.

Francavilla al Mare

Puglia, Otranto

Se si ha del tempo durante le vacanze di Natale, soprattutto durante le feste a cavallo tra Immacolata e Capodanno, una vacanza in Puglia rappresenta un’ esperienza unica. Non è solo il calore delle persone ad accogliere i turisti, ma anche la forza delle tradizioni e della storia locale. Antica colonia greca, Otranto è una città ricca di arte e cultura, ma può costituire anche da base per visitare le località vicine, come potrebbe essere Santa Cesarea Terme. Quest’ultima è infatti un celebre punto di riferimento per le stazioni termali, ottima idea se si sta soggiornando in inverno.

Sciacca, Sicilia

Come trascurare la Sicilia? Il mare siciliano d’inverno non si può descrivere: va vissuto direttamente, come anche la vivacità dei luoghi che vi sono vicini. Un esempio è certamente Sciacca, famosa per il carnevale: una festa che unisce grandi e piccini all’insegna del divertimento e delle tradizioni. Il borgo ospita più di un castello, rendendolo meta culturale d’interesse nazionale.

sciacca

Forte dei Marmi, Toscana

Forte dei Marmi è una delle località “vip” della riviera Apuana, notoriamente capitale del divertimento. In inverno, tuttavia, cambia totalmente carattere: diventa infatti silenziosa e lascia spazio alle sue qualità che prescindono dal turismo: il buon cibo, l’alta concentrazione di arte contemporanea e, ovviamente, un bellissimo paesaggio marino da cui si possono intravedere le Cinque Terre. Anche per i bambini sarà un’esperienza unica, dal momento che vengono svolte molte iniziative dedicate appositamente ai più piccoli.

forte dei marmi

Sorrento, Campania

Quando si pensa a Sorrento, la si collega immediatamente all’estate: come la si può immaginare d’inverno? Eppure, la Costiera Amalfitana non perde mai il suo fascino: il clima mite incoraggia a visitare le storiche chiese del borgo, oltre, naturalmente, ai dintorni.

sorrento

Crotone, Calabria

Chi ama il mare sa che le attività ad esso correlate non si fermano neanche in inverno: è il caso di Crotone, che organizza festival sportivi nella stagione più fredda, tra cui quello della vela. In città, da non perdere se si soggiorna coi bambini è il Giardino Pitagora, pensato appositamente per insegnare la scienza ai più piccoli facendoli giocare. Nei dintorni si consiglia invece il borgo di Santa Severina, tra i più celebri della regione.

calabria

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche