Notizie.it logo

Viaggio in Norvegia: dove andare con bambini

viaggio in norvegia

La Norvegia è un posto pieno di magia e fascino, regnano il silenzio e la natura.

La Norvegia una terra piena di sorprese, la natura che è regina incontrastata con le sue aree verdi e rilassanti e la gente del posto che ama i pic-nic all’aria aperta. I bambini che si stupiscono di grandi spazi, che cercano luoghi dove correre e godono di paesaggi mai visti prima. Tutto questo è possibile seguendo alcuni consigli e ricordando che anche ai bambini piace viaggiare e scoprire nuovi orizzonti.

Se state pensando di partire per la norvegia , consigliamo di consultare expedia per le migliori offerte sui voli, invece per i migliori hotel e B&B consigliamo di dare un occhio a booking

Viaggio in Norvegia: dove andare con i bambini?

Al Vigeland Park

Nella capitale, la bellissima ed elegante Oslo, c’è proprio il luogo ideale per un viaggio con bambini. Si tratta del Vigeland Park, una zona verde abitata da numerose statue gigantesche che attirano la curiosità di grandi e piccini.

Sempre nello stesso parco è possibile pranzare al sacco, cosa assolutamente consigliata in Norvegia perchè i ristoranti sono molto pochi e spesso difficili da trovare. Con bambini piccoli è consigliabile essere forniti di bibite e cibo già pronto, in modo da poter pranzare in qualsiasi momento.

Le aree pic-nic non mancano in Norvegia e la maggior parte sono molto ben attrezzate. Infine al Vigeland Park si giunge facilmente all’area attrezzata per i piccoli visitatori; un castello fatto di casette di legno in cui inventarsi storie di principesse e cavalieri, scivoli, ponti, altalene e alberi su cui cimentarsi in avventurose arrampicate.

Al Norsk Folkemuseum

Prima di lasciare Oslo e proseguire verso altre città norvegesi, una tappa fondamentale è il Norsk Folkemuseum, museo nazionale organizzato completamente all’aria aperta, dove è possibile incontrate animali e persone in costume che ricordano le tradizioni norvegesi, con tanto di case e abitazioni tipiche ricostruite per dare l’idea di come si vivesse in Norvegia tempo fa.

I bambini vengono sicuramente attratti dai colori dei costumi tradizionali, dagli animali che affiancano i personaggi in costume, dalle case particolari e indubbiamente accoglienti, arredate con uno stile tipico norvegese.

Verso la fine dell’itinerario all’interno del museo, si trova un’area per la ristorazione dei piccoli avventurieri e delle loro famiglie; un’area dove è possibile pranzare all’aria aperta serviti dal bar caffetteria, con un parco giochi rappresentato da strutture su cui i bimbi possono arrampicarsi sognando di essere degli eroi.

Museo Vichingo Lofotr

Spostandosi dalla capitale verso le Isole Lofoten vicino a Vestvågøy si trova il Museo Vichingo, che con barche, costumi antichi e mestieri ormai dimenticati, fa accendere la fantasia dei più piccoli, invogliandoli ad inscenare meravigliose avventure, fingendosi anch’essi vichinghi.

In questo museo è possibile far provare ai bambini cosa significa viaggiare su una barca dei vichinghi, vedere cosa facevano i maniscalchi, i fabbri e altri mestieri di epoche lontane.

Isole Lofoten

Dopo aver visitato musei di ogni tipo, è d’obbligo portare i bambini a vedere la natura, che sicuramente saprà catturare i loro sorrisi e il loro stupore.

Alle isole Lofoten non potranno che essere stupefatti col naso all’insù ammirando le cascate e i famosi fiordi norvegesi, con le numerose specie di uccelli acquatici che rendono il tutto assolutamente incantevole.

Tanti piccoli paesi di pescatori, dove è possibile eventualmente noleggiare una pagaia o procurasi l’attrezzatura necessaria per la pesca e avventurarsi con i propri bambini, trascorrendo ore indimenticabili immersi nella natura norvegese.

Ancora si può optare per un’escursione in barca, in modo da poter vedere i villaggi caratteristici dalla riva o addirittura raggiungere il porto di Andenes dove è possibile con un pò di fortuna avvistare le balene.

Infine altre particolari attività da fare con i bambini in un viaggio in Norvegia sono: lo spettacolo del sole a mezzanotte a Capo Nord, le slitte trainate dai cani nordici , lo sci di fondo sulle piste innevate norvegesi, l’incontro con i pastori norvegesi di renne, che raccontano la loro esperienza anche ai più piccoli, lasciandoli senza parole.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche