Ferrovia turistica Vigezzina – Centovalli: percorso panoramico

Tutte le informazioni che servono per conoscere il percorso della ferrovia panoramica Vigezzina - Centovalli.

Per godersi al meglio un viaggio in solitaria o con tutta la famiglia, è molto interessante conoscere il percorso della ferrovia turistica Vigezzina – Centovalli.

Ferrovia turistica Vigezzina – Centovalli: percorso

La ferrovia turistica Vigezzina – Centovalli è la più panoramica tra quelle che si trovano all’interno del contesto del territorio italiano.

Il tragitto del treno si snoda tra la regione del Piemonte e quella della Valle d’Aosta. Si tratta di un itinerario decisamente spettacolare da percorrere, grazie alla visuale sui paesaggi incantevoli che si attraversano. In particolare, attraverso questo bellissimo viaggio è possibile ammirare le Alpi e godere dello spettacolo offerto dalla natura. La ferrovia turistica attraversa un tragitto di ben 52 chilometri, che partendo dal Piemonte arriva fino alla Svizzera.

Nel corso dell’itinerario del treno si attraversano 31 gallerie e addirittura 83 ponti, fino ad arrivare a Locarno e poi raggiungere il magnifico Lago Maggiore. Il panorama delle valli alpine è decisamente meraviglioso. Si possono infatti notare suggestive cascate, fitti boschi e limpidi corsi d’acqua. Il viaggio da un capolinea all’altro dura circa 50 minuti e offre la possibilità di godersi al meglio la bellezza dei territori che si attraversano.

vigezzina centovalli

Caratteristiche del percorso: dettagli e curiosità

Il viaggio in treno dura circa 50 minuti, nel corso dei quali si fanno ben 32 fermate all’interno del territorio italiano e altre 20 al di là del confine con la Svizzera. Durante il tragitto si attraversano posti incantevoli, a partire dalla località di Dolodossola. Dopo aver attraversato la Val d’Ossola, ci si inoltra all’interno della zona della Valle Vigezzo. Si tratta di un territorio conosciuto anche come Valle dei pittori o Valle degli spazzacamini. Dopo aver attraversato questo tratto ferroviario, la Vigezzina – Centovalli si immette in una delle parti più caratteristiche del tragitto. Il treno si inoltra infatti nel contesto delle Centovalli e inizia a dirigersi verso la località di Locarno. Nell’ambito del paesaggio svizzero è possibile ammirare dai finestrini le limpide acque del Lago Maggiore e godersi la bellezza unica del paesaggio elvetico.

Consigli e luoghi d’interesse

Un viaggio sulla Vigezzina – Centovalli consente di godersi la bellezza del territorio alpino italiano e svizzero attraverso una prospettiva decisamente unica. Nel corso del viaggio è possibile scendere dal treno e visitare le località più interessanti che si incontrano lungo il tragitto. In particolare, è consigliabile visitare la magnifica cittadina di Domodossola e il suo incantevole centro storico. Se si viaggia durante la stagione estiva è possibile fare un’escursione fino alla suggestiva cascata del Toce. Per godersi al meglio il viaggio è assolutamente imperdibile una fermata presso la splendida città di Locarno. Prendendo il traghetto turistico Locarno Express è possibile godersi una rilassante gita sulle acque del Lago Maggiore.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Osaka: Parco a tema Attacco dei Giganti

Festival del Cinema Europeo 2020: l’evento di Natale

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media