Notizie.it logo

Villaggio igloo Svizzera Zermatt: tutte le informazioni

Villaggio igloo Svizzera Zermatt

Questo è l'alloggio perfetto per gli amanti dell'avventura... E del freddo soprattutto!

Chi ama viaggiare è sempre alla ricerca di posti unici al mondo da visitare e ricordare per sempre. Uno di questi non può che essere il Villaggio Igloo di Zermatt, in Svizzera. La prima particolarità di questo luogo riguarda sicuramente la posizione: si tratta della stazione sciistica più alta d’Europa, a 2,727 metri sopra il livello del mare. Come è possibile immaginare, la vista è unica nel suo genere e specialmente adatta agli appassionati della montagna. Il Cervino e le montagne vallesane sono i protagonisti di un paesaggio spettacolare in ogni momento del giorno.

Cosa sapere prima del viaggio

Ci sono alcune informazioni importanti da considerare prima di partire. Innanzitutto, gli abitanti della località credono molto nella difesa dell’ambiente e nella possibilità di portare a termine azioni sostenibili nella vita di tutti i giorni: è necessario prendere in considerazione e rispettare questi valori durante tutto il soggiorno.

Conoscere qual è l’attrezzatura da portare è naturalmente indispensabile, onde evitare problemi: verrà fornita una lista dello zaino ideale per trascorrere la notte nel villaggio igloo dopo aver effettuato la prenotazione.

Caratteristiche degli igloo del villaggio

È naturale chiedersi cosa si prova a soggiornare in un igloo.

Probabilmente diventa difficile concepire l’esperienza nel dettaglio senza averla vissuta, dal momento che gli igloo stessi vengono ricostruiti ogni anno. Certo, la struttura è sempre quella tipica, ma non si può dire lo stesso del design interno, pensato appositamente da artisti internazionali e arricchito da sculture di ghiaccio.

Ogni igloo è molto spazioso, dotato di servizi come Jacuzzi, bagno e “kota” (un locale riscaldato, grazie al camino). Tuttavia, non mancano elementi tradizionali: una luce sola, letto di ghiaccio (ma ricoperto di plastica), pelli stratificate per tenersi caldi e da porre sopra il proprio sacco a pelo rinforzato. I clienti del villaggio confermano che con questo sistema non si sente il freddo (la temperatura interna è in media di 0 gradi), nonostante il ghiaccio sia ovunque, ma che è un’esperienza non adatta a tutti data l’altitudine e la necessità di spirito di adattamento.

Passare una vacanza in questo luogo non preclude il lusso di assaporare le specialità del luogo: anche il ristorante è costruito a forma di igloo! Degna di nota è la celebre fonduta di formaggio svizzero, che si accompagna a un piatto di salumi tipici, mentre se si vuole provare qualcosa di effettivamente particolare non si può non prendere in considerazione il vin brulé della casa.

hotel igloo svizzera

Attività del villaggio igloo Svizzera Zermatt

Sono disponibili varie attività da fare al villaggio igloo, generalmente indipendentemente dalla stagione in cui si sceglie di soggiornare:

  • Ciaspolata sotto le stelle: se si becca la luna piena diventa un’esperienza indimenticabile, perfetta per chi ama la natura e la quiete del paesaggio montano;
  • Visitare i dintorni: il panorama delle Alpi è uno dei più famosi del mondo! Fare una passeggiata per queste montagne significa poter apprezzare un patrimonio mondiale dell’umanità;
  • Sciare: dato il luogo, chi sa sciare non ha che l’imbarazzo della scelta;
  • Vedere l’alba: svegliarsi presto per poter vedere l’alba sul Cervino è un must se si decide di soggiornare al villaggio. La colazione, calda, verrà portata in camera!

Come si arriva al villaggio igloo

Zermatt è una località interamente pedonale situata tra le Alpi del Vallese, proprio ai piedi del Matterhorn. Per questo motivo ci sono solo tre alternative per arrivare a destinazione: in treno, con la propria auto (parcheggiandola in una località vicina e proseguendo a piedi) o in taxi.

Data l’altitudine del villaggio, lo si può raggiungere unicamente in funivia, dalla stazione a valle Gornergrat Bahn scendendo alla stazione Riffelberg.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300
Leggi anche