Notizie.it logo

25 motivi per visitare Siviglia in Andalusia

25 motivi per visitare Siviglia in Andalusia

Siviglia è una della poche città spagnole che può vantare così tanta storia, monumenti e angoli con fascino.

L’importanza della città nei secoli e il passaggio delle diverse civiltà hanno lasciato una ricca eredità difficile da abbinare e rendono il centro storico ricco per i visitatori.

A questo si unisce il carattere della gente, il buon clima e la gastronomia ricca. Abbiamo come risultato una città da visitare obbligatoriamente.

La città di Siviglia è una delle più importanti, visitate e pittoresche città di tutta la Spagna. E’ un ottimo posto per una breve vacanza in quasi ogni momento dell’anno. (meglio evitare i mesi estivi, sono troppo caldi).

In una città con così tanta storia alle spalle come Siviglia, è normale che ci sia molto da vedere e visitare. E’ sempre piena di gruppi di turisti in cerca dello spirito e dell’autenticità dell’Andalusia.

Ecco 25 buoni motivi per andare a Siviglia (ce ne sono molti di più, ovviamente, ma questo articolo sarebbe troppo lungo…). Spero che le mie raccomandazioni siano utili.

1.

Cattedrale e Giralda: la Cattedrale di Siviglia è del XV secolo. E’ costruita sui resti dell’antica moschea, quindi a parte della Giralda, la grande torre che la domina, doveva essere il minareto. È uno dei templi cristiani più grandi della Spagna e al suo interno possiamo trovare opere di Murillo o Zurbarán, la tomba di Cristobal Colon (una delle tombe, perché parecchie città si disputano questo onore). Assolutamente da vedere. Prezzo biglietti: 8 euro. Ridotto: 3 euro.

2. Torre del Oro: questa torre è l’emblema della città. Sembra che il suo nome derivi dal bagliore dorato delle sue piastrelle che si riflettono nel fiume Guadalquivir. È stato costruita come parte del sistema difensivo della città ed è anche stata utilizzata come cappella e come prigione. Attualmente ospita il Museo navale di Siviglia. Prezzo biglietto: EUR 3

3. Rio Guadalquivir: Fin dall’epoca fenicia, passando dai Romani (il fiume era navigabile a Córdoba) e dai musulmani fino ai nostri giorni, questo fiume è stato ed è una parte essenziale e inseparabile della città di Siviglia.

Oggi giorno è possibile fare un giro in barca, prendere il sole, fare canoa o fare una passeggiata godendo dell’ambiente che c’è intorno. Parte della bellezza di Siviglia deriva dal Guadalquivir e rende questa città ancora più speciale.

4. Casa Paco: Siviglia è una meraviglia e il complemento ideale per una visita perfetta è la Casa Paco. Si trova nel quartiere di Nervión e hanno uno dei bar migliori di Siviglia. Ecco la mia recensione su questo semplice ma impressionante tapas bar: un gioiello nascosto di questa città andalusa. È un piccolo posto ma la cucina è davvero buona!

5. Quartiere di Triana. Se c’è un famoso e tradizionale quartiere di Siviglia quello è Triana. Si trova dall’altra parte del Guadalquivir, e per arrivarci è necessario attraversare il ponte di Triana. E’ importante vedere, tra gli altri, la Plaza del Altozano, il vicolo dell’Inquisizione, il mercato di Triana, la Chiesa di nostra signora e la strada Betis.

6.

Costurero de la Reina: questo piccolo edificio a forma di Castello è il primo edificio in stile “neo-mudéjar” della città. Fu la residenza del duca di Montpensier. E’ molto famosa per la leggenda che racconta di come la moglie del re Alfonso XII passasse gran parte della giornata qui nella sala del cucito a causa del suo fragile stato di salute. Ora è uno degli edifici più amati della città.

7. Convento di Santa Clara: il patrimonio artistico di Siviglia è così ricco, che a volte, ci sono visite che passano inosservate. Ad esempio questo convento molto interessante che offre l’opportunità di scoprire una chiesa del 17 ° secolo, con il più grande chiostro rinascimentale. Una visita diversa che sicuramente vi piacerà. Ingresso gratuito.

8. Parco di Maria Luisa: il parco più famoso e il polmone verde della città merita una visita. Piazze grandi, eleganti passeggiate, musei, fonti o giardini perfettamente curati sono ideali per comprendere come Siviglia goda di questa preziosa area verde.

9.

Plaza de toros de la Maestranza e il Museo della corrida: se ti piace la corrida o sei solo curioso, non devi perdere una delle piazze più importanti e più tradizionali della Spagna intera. Prezzo: Euro 6,50 La “sevilla card” è valida per 24, 48, 72, 120 ore, compresi i trasporti pubblici e consente l’ingresso a musei e attrazioni.

10. Isola de la Cartuja: Questa piccola isola nel fiume Guadalquivir ha subito un cambiamento radicale in occasione dell’esposizione universale del 1992. In esso ci sono attualmente vari complessi. E’ un tour eccellente per i bambini e gli adolescenti perchè si può visitare il parco tematico Isla Magica, impostato sulla scoperta dell’America. Una visita ideale per tutta la famiglia. Prezzo: 29 euro adulti e bambini di 21 euro maggiori di 4 anni degli ospiti.

11. Piazza di Spagna: situato nel Parque de Maria Luisa, questo fantastico complesso architettonico costruito per l’Esposizione Iberoamericana del 1929 è uno dei luoghi più emblematici di Siviglia.

E’ il luogo ideale per rilassarsi e ammirare le banche che rappresentano ogni città spagnola. I suoi quattro ponti sul canale più vecchio rappresentano i 4 regni della Spagna. C’è la possibilità di noleggiare piccole imbarcazioni per una passeggiata lungo i canali.

12. Quartiere di Santa Croce: è situato nel cuore della città. E’ uno dei quartieri più popolari e con più fascino della città, pieno di strade, belle piazze, bar dove mangiare tapas, cortili pieni di fiori e molte molte leggende. Non perdetevi la Plaza del verenables, il Callejón del Agua, o la Plaza de Doña Elvira.

13. Itinerari in famiglia: se andate a Siviglia con la famiglia ci sono alcune attività e percorsi progettati per i bambini dove è possibile mettere alla prova il loro ingegno. Possono imparare tante cose sulla città divertendosi. Ci sono quattro itinerari per esplorare la città in modo giocoso e culturale che sicuramente vi piaceranno.

14. Bodeguita Romero: Siviglia è sinonimo di buon mangiare e una tappa obbligatoria in città è questo locale famoso e molto visitato.

15. Casa de Pilatos: un palazzo mudéjar considerato il miglior edificio nobile andaluso e attualmente sede di duchi di Medinaceli. Un ottimo posto per ammirare l’architettura andalusa. Prezzo: EUR 8

16. Archivo de Indias,: questo posto è stato nominato patrimonio dell’umanità dall’Unesco. E’ stato creato da re Carlos III nel 1785 per archiviare tutti i documenti riguardanti le colonie spagnole. Conserva centinaia di mappe, disegni e documenti di diverse volte. Se ti piace la storia e le tracce scritte questo è il tuo posto dal momento che è il centro assoluto della ricerca sulla storia dell’America. Ingresso gratuito.

17. Palazzo della contessa di Lebrija: in una delle strade più trafficate della città, c’è questo affascinante palazzo del XVI secolo che ospita una collezione impressionante di mosaici romani. E’ pieno di resti romani, arabi e importanti opere pittoriche di importanti pittori come Van Dyck o Murillo. Prezzo: Euro 5 al piano terra. Palazzo intero: 8 euro.

18. Museo del ballo Flamenco. Se vuoi conoscere la storia dell’arte flamenco, la manifestazione artistica più popolari dell’Andalusia e anche la testimonianza diretta di uno spettacolo autentico, questo è il tuo posto. Il Museo del Flamenco, sponsorizzato dalla ballerina Cristina Hoyos, è l’ ideale per capire un po’ di più la cultura andalusa. E’ un’esperienza che non si dimenticherà. Prezzo: 10 euro

19. Museo di belle arti: Sevilla è stata la culla di grandi artisti come Velázquez, Murillo, Becquer e Machado ed è normale che ci sono grandi musei da visitare. Uno dei più interessanti è quello delle belle arti, ricco di opere importanti della Siviglia barocca con opere di importanti artisti come Murillo o Zurbarán.

20. Plaza de el Salvador. Le piazze di Siviglia sono luoghi dove la gente si riunisce per godere del buon tempo e quella di el Salvador, situata nel pieno centro storico, è uno spazio aperto pieno di vita. La Chiesa con lo stesso nome è la più grande della città, dopo la Cattedrale.

21. Alcazar: Palazzo reale di uso antico in Europa. Si compone in realtà di diversi palazzi e giardini circondati da un muro. E’ stato costruito nel Medioevo ed è stato soggiorno di re e presidenti stranieri che hanno visitato la città. Prezzo: 8,75 euro. Gratuito sotto i 16 anni di età.

22. Lo shopping: se vi piace fare shopping, a Siviglia non vi annoierete. Ci sono tre grandi aree di shopping (centro vecchio, Nervión e Triana) dove scegliere: moda, artigianato prodotti, regali, oggetti d’antiquariato, gioielli, articoli di cibo… Consiglio di visitare il viale Luis de Morales, viale Eduardo Dato e via Luis Montoto nel quartiere Nervión.
23. Plaza Nueva: È una fra le più centrali e trafficate piazze di Siviglia. Dominata dalla statua del re Fernando III, il suo edificio più importante è il Municipio di Siviglia. Le strade intorno sono piene di ottimi posti per mangiare.

24. Metropol Parasol: è popolarmente conosciuta come “i funghi”. E’ una modernissima struttura che ospita il Museo Archeologico o l’ Antiquarium, con importanti rovine romane e arabe. Se è possibile, salite al Belvedere (1,35 euro) per godere di una delle migliori vedute di Siviglia. La Piazza dell’incarnazione è un’altra delle piazze più autentiche di Siviglia.

25. Fiestas de Siviglia: Siviglia è famosa anche per le sue tradizioni, radicate in città da centinaia di anni. La Fiera di Siviglia e la settimana Santa a Siviglia sono solo due degli eventi che i cittadini e i visitatori dovrebbero segnare nel calendario.

So che c’è molto di più da vedere e fare a Siviglia, così mi perdonino gli intenditori di questa affascinante città.

In un luogo così ricco di tradizioni, storia e vestigia delle antiche civiltà lo rende difficile è difficilissimo da riassumere.

© Riproduzione riservata
Leggi anche