4 Ristoranti, Milano: i migliori locali di delivery

I migliori ristoranti di food delivery di Milano che hanno partecipato alla puntata di 4 Ristoranti con Alessandro Borghese.

La prima puntata della nuova stagione del programma di Alessandro Borghese, 4 Ristoranti, ha visto contendersi quattro locali di Milano per il titolo di miglior locale di delivery. Scopriamo, quindi, quali sono stati i concorrenti e chi ha vinto.

4 Ristoranti, Milano: miglior delivery

Il programma televisivo di Alessandro Borghese ha la capacità di tenere incollati gli spettatori davanti alla tv per scoprire quali sono i migliori ristoranti d’Italia.

Per la nuova edizione, però, il programma ha creato nuove competizioni, applicandole al complicato momento che stiamo vivendo.

Infatti, per dare il via alla nuova stagione, la prima puntata è stata a tema miglior delivery, ed è stata scelta la città di Milano.

Ma scopriamo quali sono stati i quattro concorrenti e chi alla fine ha vinto il premio.

Milano Wine Week 2020 programma

Rosalba con Potafiori

Il ristorante di Rosalba, Potafiori, è anche detto il bistrot dei fiori, un mix originale di fiori e cucina, che regala un’esperienza ancora più emozionante.

Il locale si trova in via Broggi e presso laFeltrinelli di Piazza Piemonte a Milano.

La sua cucina è caratterizzata da piatti semplici ma accompagnati da fiori. Il suo stile caratterizza anche il packaging per la consegna, semplice e senza fronzoli, realizzato con scatoline biodegradabili chiuse con una corda.

Andrea con Il Liberty Milano

Andrea è il titolare e chef del locale Il Liberty, che mette la massima attenzione ai dettagli nel delivery.

Si possono ordinare le gustose proposte della settimana, inclusa una selezione di vini, consegnati senza costi aggiuntivi e con le specifiche di preparazione. Gli ordini vengono effettuati entro le ore 16 con consegna il giorno stesso entro le 19.

Il titolare del locale, inoltre, ha scelto con grande cura i materiali utilizzati per le consegne, per ridurre il più possibile l’impatto ambientale.

Emanuele con Maison Milano

Un locale suggestivo e particolare, il Maison Milano di Emanuele emoziona anche a casa. Infatti, si possono prenotare anche servizi aggiuntivi, come il kit barman o il kit seduzione, ideali per realizzare fantastiche cene afrodisiache. Il packaging particolare è realizzato in canapa riciclata, ideale per evitare che si rovinino i pasti durante il viaggio.

Umberto con Slow Sud

Infine, il vincitore della puntata, Umberto, con il suo Slow Sud – Ristorante Terrone. Aperto dal 2011, il ristorante è nato dall’idea di cinque soci tutti provenienti dal sud, di portare a Milano i veri sapori del meridione.

Piatti semplici ma ricchi di gusto, e prezzi alla portata di tutti.

Il cibo viene consegnato all’interno di pratiche vaschette di alluminio, tipiche di quelle “usate dalle nonne”. Una mossa precisa, che consente di per poterla riscaldare se dovessero esserci avanzi.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La vera essenza dell’Irlanda: l’isola Great Blasket

4 Ristoranti: il miglior ristorante per bikers nella Ciociaria

Leggi anche
  • musa museo subacqueo dell’arteYucatan: dove si trova, cosa vedere e come arrivarci

    Lo Yucatan rappresenta una meta ambita da turisti di tutto il mondo; la penisola separa il mar dei Caraibi dal golfo del Messico e regala paesaggi meravigliosi bagnati da mare cristallino e baciati dal sole. Per il vostro viaggio, non dovete dimenticare di ammirare le magiche rovine Maya, fare un bagno in un cenote e visitare una tipica fazenda del periodo coloniale.

  • Germanwings ProvenzaVolo Germanwings Dusseldorf Barcellona orari
  • Loading...
  • Immagine in evidenza predefinita ViaggiamoVocabolario essenziale inglese
  • spaccanapoli hdr by hanciong d6v5ll6Visita al quartiere storico di Napoli: Spaccanapoli
  • museomummieVisita al Museo delle Mummie a Ferentillo
Contents.media