Cosa vedere in Croazia del Sud, tra folclore, natura e spiagge

Spiagge, natura e storia, il Sud della Croazia ha molto da offrire.

Non è sorprendente che i viaggiatori affollino la Croazia del Sud, se vi state chiedendo cosa vedere, questa zona all’interno della Dalmazia vanta splendide spiagge di ciottoli, molte belle isole, belle montagne, eccellenti cantine e incredibili rovine antiche.

Croazia del Sud: cosa vedere

La Croazia meridionale ha anche attirato i fan della serie ultra-popolare della HBO, “Game of Thrones”, dal momento che molti dei luoghi delle riprese dello show si trovano a Dubrovnik – la città più conosciuta della Croazia – così come la città di Spalato. La Croazia è anche un luogo eccellente per i viaggiatori attivi. Ciclismo, kayak e vela sono solo alcune delle molte attività popolari di cui si può godere mentre si è nella bellissima Dalmazia meridionale.

Omis

Questa piccola città, che si trova alla foce del fiume Cetina, ha un passato colorato. Durante il 12° e 13° secolo, era la casa di famigerati pirati che attaccavano le navi di passaggio e poi si ritiravano lungo il fiume con i loro premi. Oggi, i pirati giocano ancora un ruolo importante a Omis – non come mercenari, ma come esperienze turistiche. Durante il mese di agosto, c’è un Festival dei Pirati e durante tutti i mesi estivi, c’è una notte dei pirati settimanale.

Naturalmente, non ci sono solo pirati a Omis. La zona intorno a questa città è un paradiso per i viaggiatori attivi. Alcune delle attività che si possono svolgere nei dintorni di Omis includono windsurf, rafting, ciclismo e free climbing. Omis è anche sede di una serie di siti storici, come la fortezza Mirabella del 13° secolo, e belle chiese antiche.

Cavtat

L’incantevole Cavtat, che si trova sulla penisola boscosa di Rat a circa 45 minuti a sud di Dubrovnik, è stata a lungo un rifugio per i ricchi e famosi della Croazia. Oggi, questa affascinante città sta crescendo anche come destinazione turistica per i non croati, corteggiando i viaggiatori con splendidi edifici antichi che risalgono al tempo della vecchia Repubblica di Dubrovnik, nonché le antiche rovine di altri insediamenti. Tra le attrazioni più popolari di Cavtat c’è la Chiesa di San Nicola, che presenta opere del pittore più famoso della città, Vlaho Bukovac. Cavtat ha anche un bel lungomare dove si può mangiare un boccone ammirando la bellezza del mare azzurro.

Ston

Nel Medioevo, il sale era un elemento molto importante. E Ston era ed è un villaggio produttore di sale situato su un istmo che collega la Croazia continentale con la penisola di Peljesac. Per proteggere questo piccolo villaggio e il suo prezioso sale, la costruzione di un imponente muro lungo 7 km (4 miglia) iniziò nel 1333. Queste mura medievali, che si estendono da Ston al piccolo villaggio di Mali Ston, sono in realtà molto più lunghe di quelle appartenenti alla sua più famosa vicina Dubrovnik. Sono, infatti, la struttura difensiva più lunga d’Europa e sono a volte indicate come la muraglia europea della Cina. Anche se una volta il muro vantava 40 torri, oggi ne rimangono solo 20. La zona di Ston è anche sede di banchi di ostriche che si dice producano alcune delle migliori ostriche del mondo.

Brac

Se preferite un’esperienza autentica piuttosto che una sfarzosa, vorrete mettere Brac sul vostro itinerario in Croazia. Quest’isola, che è la terza più grande delle isole dell’Adriatico, vanta alcune distese di sabbia molto belle. Infatti, Brac ospita una delle spiagge più conosciute in Croazia, Zlatni Rat, che si trova vicino a Bol e si estende nel mare come un dito. Brac si è anche guadagnata una reputazione per gli eccellenti oli d’oliva che vengono prodotti su quest’isola, quindi assicuratevi di provare almeno un piccolo assaggio prima di lasciare quest’isola.

Makarska Rivera

Se sei alla ricerca di spiagge sabbiose nel sud della Croazia, dirigiti verso la riviera di Makarska. Questo splendido tratto di costa, che è un popolare parco giochi per gli europei, si trova tra Brela e Gradac ed è costellato di villaggi vecchi e nuovi. E la riviera di Makarska è anche uno dei pochi posti in Croazia dove si possono trovare spiagge di sabbia oltre alle più comuni spiagge di ciottoli. Questa zona pittoresca prende il nome dalla sua città principale, Makarska, che si trova in una baia riparata sul mare Adriatico. Dietro Makarska si erge il monte Biokovo, la seconda montagna più alta della Croazia e un posto divertente per fare un’escursione a piedi o in mountain bike.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Quali sono i posti più belli della Danimarca? La nostra guida

Le isole più belle della Croazia: per una vacanza da sogno

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media