Le 7 attrazioni da non perdere in Egitto

Dalle Piramidi ai templi: le attrazioni che ti lasceranno senza fiato

Se state pianificando un viaggio nella terra degli antichi faraoni, siete nel posto giusto! In questo articolo abbiamo raccolto quelle che secondo noi sono le 7 attrazioni da non perdere in Egitto. Dalle grandi Piramidi e templi fino alla cucina e alle tradizioni di un popolo che fa dell’ospitalità e dell’accoglienza un proprio marchio di fabbrica.

Buon viaggio nello splendido Egitto!

Le Piramidi

Giza

Si erge imponente alle porte del Cairo. Costruita come tomba del faraone Khufu, è la piramide più grande dell’Egitto e l’unica sopravvissuta tra le sette meraviglie del mondo antico. Ammirate la sua imponente architettura e riflettete sui segreti che si celano all’interno delle sue camere.

Khafre e Menkaure

Adiacenti alla Grande Piramide, troverete la Piramide di Khafre e la Piramide di Menkaure, che insieme formano il complesso delle piramidi di Giza.

Prendetevi il tempo per passeggiare tra queste antiche strutture, ammirare gli intricati geroglifici e immergervi nella profonda importanza storica che vi circonda.

i Templi

Luxor e Karnak

Nella città di Luxor, preparatevi a un viaggio nel tempo mentre visitate i suggestivi Templi di Luxor e Karnak. Il Tempio di Luxor, dedicato al dio Amun, presenta maestose colonne, imponenti statue e affascinanti rilievi. Mentre viaggiate attraverso le sue sale, lasciate libera la vostra immaginazione con storie di antichi rituali e cerimonie reali.


A breve distanza si estende il vasto complesso di Karnak. Con la sua vasta gamma di templi, piloni e obelischi, Karnak è una meraviglia architettonica che riflette la grandezza dell’antica civiltà egizia. Non perdete l’Hypostyle Hall, una struttura sbalorditiva con 134 imponenti colonne adornate di intagli intricati.

Hatshepsut

Incastonato tra le scogliere di Deir el-Bahari, il Tempio di Hatshepsut è una testimonianza del potere e dell’ingegno della faraona femmina. Questo tempio splendidamente conservato presenta un design unico che si fonde armoniosamente con l’ambiente naturale circostante. Esplorate le sue terrazze, cappelle e santuari ammirando la splendida vista sulla Valle del Nilo.

Abu Simbel

Nella regione meridionale dell’Egitto, i Templi di Abu Simbel resistono come testimonianza dell’antico faraone Ramses II. Queste strutture colossali, trasferite in luoghi più alti per sfuggire all’innalzamento delle acque del Lago Nasser, sono una vera meraviglia ingegneristica. Ammirate gli intagli intricati e le statue colossali che custodiscono l’ingresso di questi magnifici templi.

La Cultura

i Mercati

Nessun viaggio in Egitto è completo senza una visita ai vivaci mercati. Perdetevi tra i labirinti del Khan El Khalili Bazaar del Cairo, dove colori suggestivi, aromi invitanti e commercianti vivaci creano un’atmosfera incantevole. Contrattate per acquistare souvenirs unici, assaggiate spezie aromatiche e immergetevi nel vivace tessuto della cultura egiziana.

La cucina

La cucina egiziana è una deliziosa fusione di sapori influenzata da varie civiltà nel corso della storia. Deliziate il palato con piatti tradizionali come il koshari (un mix di riso, lenticchie e pasta), il ful medames (fave schiacciate) e il dolce baklava. Non dimenticate di assaporare una tazza di aromatico tè egiziano o di indulgere nei ricchi sapori del caffè egiziano autentico.

Scritto da Gianluca Tinti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come pianificare un viaggio in bicicletta all’estero

Location del film Tetris

Leggi anche
Contentsads.com