Acquario di Sydney, Australia: tutte le informazioni

Tutte le informazioni sull'acquario di Sydney, da visitare in Australia.

Nel corso di un viaggio in Australia è molto interessante visitare l’acquario di Sydney. Si tratta di un posto in cui è possibile trascorrere una piacevole giornata all’insegna della cultura e del relax durante una splendida vacanza.

Acquario di Sydney, Australia

Il territorio australiano è noto per la presenza di moltissime specie di animali decisamente interessante. Anche per quanto riguarda la fauna acquatica, l’Australia offre l’occasione di conoscere diverse specie molto particolari. Ci sono diversi acquari che rappresentano mete da visitare assolutamente nel corso di un viaggio in Australia. In particolare, la città di Sydney ospita alcuni degli acquari più belli da vedere. Uno dei più belli da visitare è senza dubbio il famoso Sea Life Sydney Aquarium. Si tratta di una struttura che si trova nel territorio della Cook Bay, sul lato opposto rispetto a Darling Harbour. La forma dell’edificio è decisamente caratteristica e ricorda da vicino un’onda dell’oceano. All’interno dell’acquario è possibile ammirare ben 13 mila animali acquatici, che appartengono addirittura a 700 specie differenti. L’acquario è suddiviso in 14 aree tematiche e offre l’opportunità di vivere un’esperienza decisamente unica. Prima di partire per il prossimo viaggio per esplorare il territorio australiano, è molto interessante avere tutte le informazioni che servono per visitare questo magnifico acquario.

acquario di sydney

Sea Life Sydney Aquarium: visita

Nel corso di una visita presso il Sea Life Sydney Aquarium è possibile vedere moltissime specie di animali acquatici. La struttura è organizzata all’interno in modo tale che si possano percorrere facilmente dei tunnel in vetro ammirando gli animali. La Shark Walk rappresenta uno dei punti più interessanti dell’acquario, grazie alla presenza di magnifici squali. La zona di Bay of Rays ospita invece moltissime specie di animali acquatici tipici delle aree tropicali del globo. Durante una visita presso l’acquario è molto interessante anche vedere l’area interattiva Discovery Rockpool. All’interno della sezione Great Barrier Reef si possono ammirare le particolari specie che vivono nel contesto della barriera corallina. Si tratta di una delle zone più interessanti tra quelle che si possono visitare all’interno del bellissimo acquario australiano. Quest’area ospita, tra gli altri, pesci pagliaccio e pesci scorpione che nuotano all’interno di un enorme acquario ricco di coloratissimi coralli.

Informazioni per la visita

L’acquario di Sydney è aperto tutti i giorni dell’anno, inclusi quelli festivi. Per raggiungerlo è possibile servirsi di un treno o di un bus, oltre che di un treno leggero. Nel corso di una visita presso l’acquario è possibile recarsi presso i due caffè della struttura. Inoltre, è presente un comodo snack bar e ci sono persino tre negozi di souvenir. All’interno dei negozi è possibile trovare persino una vasta gamma di libri che approfondiscono argomenti relativi alla fauna marina.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Piste ciclabili Austria con bambini: percorsi facili

Alta Irpinia: cosa vedere, le migliori attrattive

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media