Avella, Avellino: cosa vedere, i posti più belli

Tutte le informazioni per sapere cosa vedere nel borgo di Avella, in provincia di Avellino.

Il borgo di Avella è molto interessante da visitare durante una vacanza nel territorio di Avellino, se si sa cosa vedere al suo interno.

Avella, Avellino: cosa vedere

Il territorio campano è ricco di splendidi luoghi da visitare. Tra questi ci sono moltissime località interessanti da vedere.

Nel territorio della provincia di Avellino si possono ammirare bellissimi borghi. Alcune di queste località non sono molto conosciute e rientrano nell’ambito del turismo lento. La corrente di pensiero prevede un’approfondita visita dei territori poco conosciuti e una conoscenza profonda del territorio. Uno dei borghi più interessanti da vedere è quello che si trova nella zona che fa capo alla provincia di Avellino. In particolare, il paesino di Avella è ricco di bellissime mete da ammirare, passeggiando tra le sue vie.

Advertisements

La zona di Avella è ricca di attrattive da visitare durante un viaggio in Campania. Prima di partire è interessante sapere quali sono i posti più interessanti da vedere.

avella

Avella Antica

La zona antica del borgo di Avella sorge alle pendici del magnifico Parco Nazionale del Partenio.

Precisamente, si trova nella zona della vallata in cui scorre il cristallino fiume Clanio. Un luogo molto interessante da visitare è il suggestivo Anfiteatro Romano. Si tratta di una struttura antichissima, costruita durante il I secolo a.C. e ultimata nel II secolo d.C. Anche la Necropoli Monumentale costituisce un sito storico degno di una visita approfondita. All’interno della parte antica del borgo si trova persino un bellissimo castello risalente al periodo dei Normanni e dei Longobardi.

Inoltre, all’interno del Palazzo Baronale si può visitare il Museo Archeologico Antiquarium, nel quale si trovano reperti di epoca antichissima. I più datati risalgono addirittura al periodo paleolitico.

Cosa fare ad Avella

Avella è un borgo in cui la storia antica riveste un altissimo valore. Per questo motivo vengono periodicamente organizzati tour che permettono di visitare le principali zone in cui si trovano i siti archeologici e le strutture antiche più importanti.

Durante la stagione estiva, all’interno del centro storico si tengono inoltre numerose feste e bellissimi concerti. Per il comune di Avella la valorizzazione del patrimonio storico e artistico del luogo assume una priorità evidente. Inoltre, data la posizione del paesino, è molto facile raggiungerlo comodamente partendo da Napoli. La cittadina è infatti ben collegata con il capoluogo della regione campana, attraverso la rete autostradale. Nei dintorni di Avella si può inoltre visitare il Santuario di Montevergine, che è situato nella località di Mercogliano.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Summonte, Avellino: cosa vedere nel borgo

Gaeta medievale, cosa vedere: i luoghi più belli

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media