Notizie.it logo

Bahrain: cosa vedere in un giorno, la guida

bahrain cosa vedere in un giorno

Bahrain, cosa vedere in un giorno tra i monumenti storici e i luoghi più caratteristici da non perdere.

Scopri cosa vedere in un giorno a Bahrain, tra i luoghi storici più importanti del paese e i monumenti più suggestivi da non perdere.

Bahrain: cosa vedere in un giorno

Il regno di Bahrain, o Bahrein, è un minuscolo Stato insulare nel Golfo Persico, in prossimità della penisola araba. Questo piccolo Paese è formato da un arcipelago di 33 isole, e la sua capitale è Manama. Una meta da sogno situata in una delle località più cosmopolite del Medio Oriente, e che oggi sta attraendo sempre più i visitatori.

Il ricchissimo Stato del Bahrein è diventato venuto famoso nel mondo grazie il Gran Premio di Formula 1 che dal 2004 si tiene nell’innovativo circuito di Sahkir, nel deserto. Tuttavia, questo stato è anche noto per i giacimenti di petrolio e per le perle.

Oltre agli imponenti grattacieli della capitale, sono tante le bellezze storiche da ammirare in Bahrein.

Da non perdere i tradizionali suq e i mercati pittoreschi, nelle zone più antiche di Manama. Il periodo ideale per una vacanza in Bahrain sono la primavera e l’autunno. Da evitare i mesi estivi, soprattutto agosto, in quanto si raggiungono temperature piuttosto elevate e le tempeste di sabbia sono frequenti.

Un luogo ricco di bellezze, tanto che, nel 2005, Qal’at Al-Bahrain, è stato inserito nella lista del Patrimonio dell’umanità Unesco.

Ma adesso vediamo quali sono i luoghi più importanti da vedere in un giorno.

Moschea

Suq di Bab el-Bahrain

La capitale di Bahrain è una delle tappe più importanti del viaggio. Infatti, la maggior parte delle attrazioni turistiche si trovano nella sua antica capitale, Manama.

Da non perdere una visita al suq di Bab el-Bahrain. Si tratta di un tipico mercato arabo dall’architettura in stile islamico situato nel cuore dell’antica città e considerato uno dei più importanti del regno. Un trionfo di viuzze dalle suggestive atmosfere arabe, tra cibo, spezie, tessuti e gioielli che vi farà conoscere l’anima antica e più tradizionale del territorio.

World Trade Center

A pochi passi dal suq, antico e moderno si confondono con il maestoso World Trade Center, anche noto come BWTC. Si tratta di un vero e proprio capolavoro avveniristico in un Paese in continua crescita.

È, infatti, il secondo edificio più alto del Bahrein dopo le torri gemelle del Bahrain Financial Harbour e il primo al mondo ad aver integrato nella propria struttura pale eoliche per lo sfruttamento dell’energia del vento.

Un enorme grattacielo ecosostenibile di 50 piani costituito da due torri alte 240 metri ciascuna a forma di vele. Si trova nel centro di Manama City.

world trade center bahrain

Moschea di Al Fateh

Una delle attrazioni più importante è senza dubbio la Moschea di Al Fateh, uno dei più grandi luoghi di culto del Bahrein e centro spirituale per tutti i musulmani del mondo.

Costruita nel 1987 per volontà dell’ultimo emiro del Bahrein, è lunga oltre 100 metri e può ospitare fino a 7000 fedeli. La struttura è caratterizzata da un’incredibile cupola in vetroresina, realizzata con differenti materiali provenienti da tutto il pianeta. Alcuni di essi sono: lampade di legno dell’India, un enorme lampadario Swarovsky, vetrate realizzate in Iran e marmi di Carrara.

Sono previste visite guidate gratuite nella moschea, ma è raccomandato un abbigliamento consono. Le donne per accedere devono indossare un abaya e un velo.

King Fahd Causeway

Per chi ama passeggiare per le strade delle città, un luogo da non perdere è il King Fahd Causeway.

Parliamo dell’enorme ponte, lungo 25 chilometri, che collega il Bahrein all’Arabia Saudita.

Qal’at al-Bahrain

Infine, un luogo suggestivo e, al tempo stesso, incantevole, è Qal’at al-Bahrain, a pochi chilometri dal centro della capitale. Una fortezza cinquecentesca costruita dai portoghesi, considerata uno dei siti archeologici più interessanti dell’area.

Tra torrette, archi, passaggi nascosti e stretti, e diversi cortili, la struttura è situata in cima a una collina artificiale di circa 12 metri. Annesso si trova un museo che ospita reperti che vanno dal periodo pre-islamico fino all’età moderna. Inoltre, dall’alto si può godere di un bel panorama sullo skyline della città.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.