Notizie.it logo

Blue Lagoon Malta, spiaggia e come arrivare

blue lagoon malta

Blue Lagoon di Malta, un tratto di mare conosciuto per le acque cristalline e la sabbia bianca.

La famosa Blue Lagoon di Malta, con il suo nome, potrebbe trarre in inganno alcuni turisti poiché non si tratta di una vera e propria laguna ma di un canale. Questo tratto di mare separa infatti le isole Comino e Cominotto dell’arcipelago e deve il suo nome e la sua fama all’acqua cristalline e alla sabbia soffice e chiara. La Blue Lagoon è sicuramente una delle spiagge più belle di tutta Malta, con un fondale non molto profondo e perfetto per nuotare, esplorare i dintorni o godersi il sole in tranquillità.

Blue Lagoon: come arrivare

Per arrivare alla Blue Lagoon bisogna prima di tutto raggiungere l’isola di Comino tramite uno dei vari traghetti disponibili in giornata. Solitamente questi partono dalla costa di Sliema, la più vicina alle aree maggiormente popolate, ma anche a nord e da Bugibba verso est.

Le cose fondamentali da sapere prima di organizzare un viaggio verso la Blue Lagoon di Malta, sono che tutti questi traghetti spesso coprono gli stessi orari, partendo la mattina verso le 9.00 e tornando nel primo pomeriggio verso le 16.00.

Non vi son numerosissime tratte perché l’Isola di Comino è semi disabitata per cui sono dei traghetti specifici solo per i turisti.

Come tempo di percorrenza si sta entro i 30 minuti, con piccole differenze tra andata e ritorno. Durante l’alta stagione i traghetti hanno molte più tratte che nel resto dell’anno e ne parte solitamente uno ogni 30 minuti.

Vi sono anche delle altre compagnie che offrono delle vere e proprie escursioni in barca nella Blue Lagoon con pacchetti all inclusive che comprendono il trasporto dall’hotel, un pranzo, le bibite e la traversata. Logicamente il prezzo tende a salire, così come i servizi, per cui sta al turista decidere quale dei mezzi di trasporto valga la pena prendere per visitare la zona.

Blue Lagoon Malta, spiagge

Raggiungere questa parte della costa e la spiaggia che si affaccia sarà probabilmente una delle più belle giornate di Malta.

Purtroppo le zone con la sabbia, essendo una costa rocciosa, non sono molte e non sarà semplice trovare posto se non con il primo traghetto. Se si vuole invece ammirare la zona in periodo primaverile non ci sarà alcun problema di affollamento o di caldo eccessivo. L’acqua cristallina e il fondale però ripagheranno totalmente di un viaggio o una visita in quest’area di natura incontaminata.

Sull’isola non vi sono molte strutture, proprio perché praticamente disabitata, ma vi sono alcuni bar sia vicino alla spiaggia che sui traghetti. Il consiglio è quello di portarsi dietro del cibo e tanta acqua se si vuole restare nella Blue Lagoon il più possibile e godersi lo splendido panorama in tranquillità.

Per gli amanti del nuoto, a circa 150 o 200 metri dalla Blue Lagoon sarà possibile raggiungere l’isola di Cominotto dove poter ammirare nuovi fondali e prendere il sole sulla spiaggia ancora migliore di quella del lato opposto.

Logicamente per raggiungere questa zona bisogna per forza arrivarci a nuoto, per cui sarà meno affollata rispetto a quella dell’Isola di Comino.

In questa parte la Blue Lagoon ha degli altri piccoli tesori da offrire ai suoi visitatori e lontano dalla folla si possono ammirare una piccola grotta e la cima dell’isola. Da qua si può osservare un panorama splendido e lo strapiombo sul mare e le sue acque cristalline. Sarà possibile ammirare anche tutte le isole dell’arcipelago di Malta e dunque risulta un punto d’osservazione molto interessante. L’ultima bellezza che potrete ammirare durante una giornata nella Blue Lagoon sarà al ritorno, quando il traghetto passando ad Ovest permetterà di godere della vista della Torre di Santa Maria.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche